Home Recensioni Recensione ASUS K53 AMD (K53TA) - Batteria e temperature

Recensione ASUS K53 AMD (K53TA) - Batteria e temperature

Recensione del notebook Asus K53 AMD (Asus K53TA)ASUS K53 è un nuovo notebook appartenente alla famiglia di portatili all-round del produttore taiwanese. Un mainstream versatile, con una piattaforma moderna e ben bilanciata, per spaziare da un uso multimediale fino allo svolgimento di task da piccolo ufficio.

Batteria e temperature

Asus K53TA dispone di una batteria agli ioni di Litio da 6 celle, con una capacità di 56000 mWh, che si inserisce perfettamente nel telaio del portatile senza sporgere. Si tratta quindi di una batteria standard per questo genere di notebook, che però riesce ad assicurare an'autonomia nettamente superiore rispetto ai modelli equipaggiati con CPU AMD della precedente generazione. La ragione va ricercata ovviamente nell'ottimizzazione delle APU Llano per favorire una maggiore efficienza energetica: per i dettagli vi consigliamo la lettura di questo nostro precedente articolo.

La nostra metodologia di test della batteria si affida, come sempre, al benchmark Bapco MobileMark 2007 nello scenario Reader, che simula una condizione di idle costante di sistema tramite la lettura di documenti in formato pdf. Il gestore di risparmio energetico è stato impostato per i minori consumi, senza però sacrificare la comodità dell'esperienza d'uso (ad esempio, non riduciamo la brillantezza dello schermo). Si trattava di uno scenario che in passato era molto più favorevole per i processori Intel, proprio grazie al supporto di un power gating più spinto; i nostri test dimostrano che AMD ha recuperato questo divario con gli ultimi processori: abbiamo misurato una durata della batteria di 343 minuti pari a poco più di 5 ore e mezza. È un buon risultato se si considera che la precedente generazione di portatili AMD di fascia media raggiungeva a stento le 4 ore di autonomia!

Batteria a 6 celle dell'Asus K53

Come sempre abbiamo rilevato anche le temperature di soglia mediante uno stress test svolto con l'ausilio del software AIDA64. Le temperature rilevate sono state di circa 63.2° C per il processore e 36.7° C per l'hard disk. Risultati di tutto rilievo quindi, molto più vicini a quelli rilevabili in un netbook che in un portatile main stream e che testimoniano dell'ottimo lavoro svolto non solo da ASUS, che ha evidentemente ben dimensionato dissipatore e ventola, ma anche da AMD.

Temperature

Le ragioni sono le stesse che hanno consentito di migliorare del 30-40% l'autonomia e di mantenere un TDP di 35 W, dnonostante la presenza di un sottosistema grafico integrato dalle buone capacità.

Ricordiamo infine che anche l'Asus K53TA monta il tool di risparmio energetico proprietario Asus Power4Gear, che consente di scegliere fra un maggior numero di preset di impostazioni. Power4Gear comprende anche una modalità ottimizzata per il massimo risparmio energetico, Battery Saving mode, che permetterà di limare ulteriormente i consumi e le emissioni termiche riducendo allo stesso tempo le prestazioni del sistema.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy