Home Recensioni Recensione ACER Aspire One D257 - Test

Recensione ACER Aspire One D257 - Test

Recensione del netbook Acer Aspire One D257ACER Aspire One D257 è un netbook classico, dotato di processori Intel Atom single o dual core, fino a 2 GB di RAM e doppio sistema operativo, Microsoft Windows e Google Android, per chi ha esigenze di mobilità e di un prodotto curato ma non è interessato al multimedia e vuole contenere al massimo i costi.

Test

Le prestazioni generali del processore Intel Atom sono ormai ben note, vista la presenza massiccia di questa CPU sul mercato dei netbook da ormai alcuni anni. La versione single core N455 da 1.66 GHz che equipaggia questo modello dell'ACER Aspire One D257 non poteva quindi riservare sorprese, ci limiteremo quindi a verificarne l'allineamento con i risultati attesi.

Partiamo come sempre dal benchmark sintetico integrato nel sistema operativo Microsoft Windows 7, dal quale rileviamo un punteggio di 2.4 per la CPU e rispettivamente di 2.9 e 2.6 per le voci Graphics e Gaming Graphics. Se gli ultimi due sono generalmente allineati a quelli ottenuti dagli altri Atom, con qualche discrepanza per quanto riguarda la seconda voce, dovuta probabilmente a driver differenti e alla tolleranza del test stesso, il punteggio attribuito alla CPU può sembrare ancora più basso del normale, ma va ricordato che in questo caso si tratta di un single core, mentre ad esempio l'Intel Atom N550 solitamente presente su altri notebook è un dual core.

Indice di Windows

In ogni caso l'AAO D257 è disponibile anche in una versione equipaggiata con il dual core Intel Atom n570, con una frequenza di 1.66 GHz, superiore a quella dell'N550, che dovrebbe quindi garantire una resa ancora leggermente superiore.

Le prestazioni con 7Zip, programma di compressione che si avvantaggia dell'eventuale presenza di più core, fisici o logici che siano, non potevano quindi che essere modeste, con l'Atom N455 perfettamente allineato con la precedente versione N450, dalle caratteristiche identiche (è stato solo aggiornato il controller di memoria). Anche SuperPI, il programma che calcola i decimali del pi greco e che necessita di grandi capacità di calcolo, soprattutto in virgola mobile, relega l'Atom N455 in fondo alla classifica, sempre allineato con l'Atom N450 (qui però in compagnia degli Atom dual-core perché si tratta di una applicazione single threaded).

7Zip

Superpi

Il benchmark sintetico PCMark05 non fa che riassumere quanto visto finora: i punteggi modesti ottenuti dalla CPU bloccano il nostro netbook in fondo alla classifica e anche le prestazioni multimediali non sono brillanti. Del resto l'avevamo detto già dall'inizio che si tratta di un netbook che ha i suoi punti di forza altrove, soprattutto nella portabilità e nell'autonomia e in quest'ultimo aspetto soprattutto l'adozione del modesto single core Intel Atom N455 con il suo TDP massimo di soli 6.5 W ha aiutato molto.

PCMark05


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy