Tastiera e touchpad

La tastiera è di tipo esteso e copre oltre il 90 % della superficie della base. I tasti sono a isola, ma il design, che ACER chiama FineTip, è un po' diverso da quello solito, poiché i tasti, dalla superficie piatta, sono molto ravvicinati tra di loro, al fine di aumentare la superficie di contatto con i polpastrelli e garantire così una digitazione veloce, efficiente e priva di errori di battitura.

Come sempre sotto la barra spazio troviamo il touchpad, di dimensioni standard per questo tipo di form factor. L'ACER Multi Gesture offre pieno supporto a tutti quei comandi a più dita come lo scrolling verticale o lo zoom a cui siamo ormai abituati grazie agli smartphone e ai tablet e che offrono effettivamente un'interazione più veloce e naturale con le interfacce dei diversi programmi e dello stesso sistema operativo.

Tastiera Acer FineTip e touchpad

La superficie offerta è sufficientemente ampia e permette una buona precisione di puntamento. I due pulsanti di selezione sono invece racchiusi nella classica barra a bilanciere, con finitura lucida che, se da un lato rappresenta una valida soluzione estetica, non sempre risulta ergonomicamente altrettanto efficace, a causa della difficoltà di individuare  e distinguere i due pulsanti al solo tocco, quando non si può distogliere l'attenzione dal display e si avrebbe la necessità di trovare al volo il tasto che ci serve.

Particolare del touchpad multitouch

  • Indietro
  • Avanti

Commenti