Qualcomm Toq: unboxing e prime impressioniLo smartwatch Qualcomm Toq è in vendita da alcuni giorni e le prime copie sono state "spacchettate" e "provate". Qualcomm Toq è sicuramente migliore del Samsung Galay Gear ma non convince ancora pienamente.

I nostri colleghi americani non hanno resistito. Prima di pubblicare una recensione completa, hanno deciso di mettere nero su bianco o su YouTube le prime impressioni "a caldo" su Qualcomm Toq, dallo spacchettamento all'avvio.

I pareri sembrano concordi: basandoci sulla semplice comparazione, Qualcomm Toq è sicuramente migliore del Samsung Galaxy Gear, soprattutto perché funziona con tutti i device Android e non solo con qualche dispositivo proprietario, e poi perché offre un'autonomia molto maggiore, che si aggira attorno ai due giorni. Tuttavia anche in questo caso i tester si sono detti ancora non impressionati da questo genere di soluzioni, anzi Qualcomm Toq ha comunque suscitato diverse perplessità, legate al display e al cinturino (e non solo).

Qualcomm Toq

Lo schermo infatti è un Mirasol, un pannello di tipo interferometrico, che simula la rifrazione con cui le ali delle farfalle o di altri insetti riproducono i colori. Come un ePaper display inoltre Mirasol non ha bisogno di retroilluminazione di giorno ed è perfettamente leggibile in piena luce. Lo schermo da 1.55 pollici ha anche una buona risoluzione ma ci sono alcuni problemi, noti e tipici di questa tecnologia. I colori risultano sempre un po' sbiaditi rispetto a quelli riprodotti da un display LCD, inoltre se in piena luce lo schermo è perfettamente leggibile lo diventa molto meno quando ci si trova in ambienti scarsamente illuminati e richiede dunque una soluzione analoga a quella adottata dagli eReader di ultima generazione per illuminare la superficie del pannello tramite un sistema perimetrale di LED.

Ancora meno convincente è il modo in cui, secondo Qualcomm, bisogna regolare il cinturino, di fatto tagliandolo a misura con delle semplici forbici, dopo aver preso le proprie misure. La componente touch del display inoltre sembra molto lenta nel rispondere ai comandi ed aggiornarsi e lo smartwatch stesso è limitato dal mancato accesso al Google Play Store. In ogni caso almeno rispetto al Samsung Galaxy Gear, il Toq offre funzionalità complete, come ad esempio la visualizzazione dell'intero corpo di un'email e non solo di un'anteprima che ti costringe a tirare fuori lo smartphone per leggerla.

Anche Qualcomm Toq comunque è sempre uno smartphone companion e richiede che quest'ultimo sia sempre presente e connesso tramite Bluetooth per avere una qualche utilità ed è forse questo l'aspetto, comune alla maggioranza degli smartwatch, che meno convince tutti i commentatori.

Commenti