Home News Un processore AMD nel 15% dei notebook entro il 2010

Un processore AMD nel 15% dei notebook entro il 2010

Un processore AMD nel 15% dei notebook entro il 2010Secondo alcune fonti industriali vicine all'azienda di Sunnyvale, AMD potrebbe vedere aumentare sensibilmente le sue quote di mercato nel settore dei PC portatili, raggiungendo il 15% dei notebook entro il 2010.

Entro la fine del primo semestre 2010, AMD dovrebbe superare la soglia del 10%. La piattaforma Congo di AMD concepita specificamente per i computer portatili ultraleggeri, concorrente di Intel CULV, sembra aver convinto un buon numero di aziende. Acer, Asus, HP, Lenovo ed MSI, ad esempio, hanno lanciato la propria gamma di notebook Congo-based sul mercato già da alcune settimane, o si stanno preparando a farlo. Nessuno dubita che le buone performance di vendita delle schede grafiche ATI-AMD Mobility Radeon HD4000 e HD5000 aiuteranno il chip maker americano nella sua conquista di quote di mercato nel settore dei computer portatili contro l'eterna rivale Intel.

HP Pavilion dv2

Alcuni produttori, quindi, preferiranno configurare i propri notebook con una soluzione fimata AMD, fatta di una piattaforma Tigris o Congo e di una scheda grafica ATI Mobility Radeon. Nonostante le buone premesse, la fine del 2010 è ancora lontana e non sappiamo se nel corso dell'anno ci sarà un'inversione del mercato, magari spinta da Intel che risponderà colpo su colpo alla strategia della sua rivale. La nuova piattaforma Intel Calpella e i suoi nuovi processori Intel Core i3 e i5 potrebbero rovesciare la situazione, soprattutto dopo il lancio delle nuove CPU per PC portatili Thin&Light.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy