Home News Portatili Huron River a gennaio 2011?

Portatili Huron River a gennaio 2011?

Portatili Huron River a gennaio 2011?In base a quanto si apprende in queste ultime ore da notizie apparse in Rete, Intel ha programmato la presentazione delle soluzioni Sandy Bridge in occasione del CES 2011. E’ verosimile l’ipotesi di notebook Huron River entro la fine di gennaio 2011.

Per il momento si tratta di indiscrezioni ma secondo alcune voci emerse in queste ore sembra che il chipmaker californiano abbia programmato, non solo la presentazione ufficiale delle soluzioni Sandy Bridge in occasione del Consumer Electronics Show (CES) 2011 ma anche l’ingresso sul mercato di nuovi notebook con questa architettura. Ma andiamo con ordine. Sul versante dei computer portatili evidentemente spicca la piattaforma Huron River di cui abbiamo parlato in un precedente articolo e che è stata sviluppata per sostituire l’attuale piattaforma Calpella.

Intel CPU notebook

Secondo alcune stime, se la distribuzione ai partner commerciali avverrà entro la fine dell’anno in corso, i primi device ad integrare tale piattaforma potrebbero vedere la luce dei mercati entro gennaio 2011. Ricordiamo che i primi processori a sfruttare la piattaforma Huron River saranno quelli della serie Sandy Bridge. E’ prevista la produzione di modelli Dual e Quad Core dotati comunque di GPU integrata. Continueranno ad esistere le tecnologie HyperThreading e Turbo Boost che si occupano di incrementare le prestazioni del sistema in base alle reali condizioni di carico.

Uno degli aspetti più interessanti legati alla piattaforma Huron River consiste nel supporto alla tecnologia WiMax che sta via via prendendo piede. Non solo. Nella nuova piattaforma sviluppata da Intel troverà collocazione anche la tecnologia Wireless Display per il trasporto di flussi video anche in alta definizione attraverso connessioni senza fili. Nella roadmap del chipmaker spiccano anche i chipset serie 6 Cougar Point che verranno distribuiti, probabilmente entro ottobre 2010, ai maggiori produttori di motherboard.

Il settore desktop vedrà protagoniste le piattaforma Sugar Bay, per la fascia mainstream, e Waimea Bay, per la fascia alta, in sostituzione dell’attuale LGA 1366, mentre quello server sarà rinnovato con l’introduzione della nuova e promettente piattaforma Bromolow. Con uno sguardo rivolto al futuro non troppo immediato, nel 2012 è in programma la presentazione ufficiale dei processori Ivy Bridge costruiti mediante processo produttivo a 22 nanometri che promettono grande efficienza e consumi particolarmente ridotti.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy