Home News Playstation Network: carte di credito e password a rischio

Playstation Network: carte di credito e password a rischio

Playstation Network: carte di credito e password a rischioArriva direttamente dal colosso nipponico l’ammissione della potenziale sottrazione di dati sensibili degli utenti registrati al servizio Playstation Network. Sarebbero a rischio i dati delle carte di credito di oltre 77 milioni di utenti.

Questa è una di quelle notizie che non dovrebbero arrivare mai, soprattutto da colossi come Sony. Secondo quanto dichiarato dai vertici dell’azienda giapponese, sebbene non ci siano prove certe, non è da escludere che un gruppo di hacker sia entrato in possesso di dati sensibili, codici di carte di credito inclusi, dei numerosi utenti registrati al servizio Playstation Network. E' stato immediato, infatti, il blocco del servizio (così come pure del servizio di musica online Qriocity) anche se comunque tardivo, che da quasi una settimana mostra un messaggio di "sito in manutenzione" a chi tenta di accedervi.

PlayStation Network

Sony ha anche contattato un’azienda esterna specializzata in sicurezza informatica per comprendere meglio i dettagli della vicenda. Ricordiamo che Playstation Network è quel portale che consente agli utenti di accedere a partite multigiocatore da ogni parte del mondo. Considerando che gli utenti, che si appoggiano al servizio proposto da Sony, sono 77 milioni a livello mondiale, non è difficile comprendere la portata di questa notizia dal momento che la sottrazione dei dati potrebbe comprendere anche quelli relativi alle carte di credito oltreché password, indirizzi email e altri dati sensibili.

Restiamo in attesa di conoscere quali saranno gli sviluppi di questa faccenda ma è immediata una riflessione sulla gestione elettronica dei dati personali. Proprio quando ci si sente protetti da sistemi di sicurezza apparentemente blindati ai quali affidare le proprie informazioni, si intuisce che il potenziale rischio, al di là di allarmismi forse ingiustificati, non è poi forse così modesto. Il sito tornerà funzionante entro il prossimo week-end.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy