Home News Pega Design inventa i notebook di carta riciclabile

Pega Design inventa i notebook di carta riciclabile

Pega Design propone un nuovo materiale riciclabile per i telai dei notebookPresentato al Salone del Mobile appena conclusosi a Milano, il Paper PP è un nuovo materiale economico, biodegradabile e ultraresistente per produrre gli chassis dei futuri notebook, che saranno più verdi e rispettosi dell'ambiente.

Pega Design, il laboratorio di Pegatron per lo sviluppo di nuovi materiali, non è nuovo a questi annunci, basti ricordare tra le sue realizzazioni la serie di chassis Bamboo adottati dai notebook ASUS o la cellulosa acetata, impiegata nella fabbricazione delle lenti di molti moderni occhiali da sole. Pochi giorni fa l'azienda ha però stupito nuovamente tutti gli addetti ai lavori, presentando un nuovo materiale chiamato Paper PP, adatto alla realizzazione delle scocche dei notebook. Il debutto è avvenuto presso la sezione Inhabitat della Fiera del Mobile di Milano che ospita i prodotti più attenti all'ambiente, dove ha vinto il premio 2011 per il materiale più innovativo.

Paper PP: nuovo materiale ecologico e riciclabile per notebook

Il Paper PP ha come caratteristiche la biodegradabilità, l'estrema resistenza, l'economicità e la facilità di lavorazione. Si tratta infatti di una combinazione di polipropilene e carta riciclabile che unisce i vantaggi dei due materiali. Mentre una normale bottiglia in plastica impiega circa 500 anni per decomporsi completamente a un giornale bastano dodici mesi. Il Paper PP invece dovrebbe decomporsi in circa 50 anni, un decimo della plastica quindi ma offrendone le stesse doti strutturali.

Le sue qualità di sostenibilità ambientale non basterebbero da sole a giustificare il grande interesse suscitato da questo nuovo prodotto se il Paper PP non fosse anche particolarmente resistente, duro e flessibile al tempo stesso. Ma il maggior punto di forza del Paper PP è forse quello di non necessitare di nuovi sistemi di lavorazione, che richiederebbero alle aziende costosi adeguamenti delle proprie linee di produzione. La sua realizzazione invece si basa sullo stesso processo a iniezione in stampi delle materie plastiche attuali. La sua modellabilità non è infatti inferiore a quella della plastica, come dimostrano le immagini diffuse da Pega Design, in cui si vede uno chassis complesso, finemente lavorato e rifinito in ogni dettaglio.

Dettaglio del telaio in carta riciclata per Asus Eee PC

Al momento non sono noti i tempi di disponibilità sul mercato, nè i costi realizzativi industriali. In ogni caso trattandosi di un reparto di Pegatron, a sua volta spin off di ASUS (forse avrete riconosciuto le sembianze di un Eee PC di prima generazione nelle immagini che corredano la notizia), è abbastanza facile prevedere che presto sarà impiegato effettivamente nella creazione di scocche per i portatili di prossima generazione e che non sarà probabilmente solo il gigante taiwanese ad avvantaggiarsene, visto che Pegatron produce ad esempio le scocche degli Apple iPhone 4 attuali.           

via Blogeee

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy