Home News Padfone, primi benchmark

Padfone, primi benchmark

PadFone, primi benchmarkArrivano i risultati dei primi benchmark realizzati sul nuovo Padfone di Asus. Questo eccezionale device utilizza un potente processore Qualcomm Snapdragon S4 8260A Dual-Core con GPU Adreno 225.

Lo smartphone Asus Padfone ha richiesto circa un anno per il completamento dello sviluppo, per affinare il design e preparare la piattaforma hardware e software. Il primo avvistamento pubblico è avvenuto in occasione del Computex 2011 mentre la presentazione ufficiale è stata organizzata durante il Mobile World Congress 2012 di Barcellona dove si è avuta la conferma della presenza del processore Qualcomm Snapdragon S4 8260A dual core da 1.5 GHz con GPU Adreno 225.

Asus Padfone

Questa configurazione rende immediatamente l’idea della potenza di calcolo che questo modello è in grado di offrire. Le prime recensioni avevano già sottolineato prestazioni positive, ma in questi giorni arrivano i risultati di diversi benchmark. Ricordiamo che Asus Padfone è equipaggiato con un ampio display da 4.3 pollici touchscreen e rappresenta, senza grandi dubbi, uno degli smartphone più performanti del momento.
I colleghi americani di NBN hanno avuto modo di provare il nuovo dispositivo, con risultati piuttosto incoraggianti.

Vellamo ha fornito un punteggio di 2.554 punti, decisamente elevato, al punto da permettere al Padfone di essere in cima alla classifica, superando anche HTC XL. Lo stesso Quadrant ha toccato quota 5.057 punti rispetto ai circa 2.600 del Samsung Galaxy Tab. Altri test hanno riguardato i benchmark NenaMark 1 e 2 che hanno restituito, rispettivamente, un punteggio di 60.4 e 60.5fps. Per completare il quadro, sebbene assolutamente chiaro, sono stati eseguiti anche i test AnTuTu e SunSpider. I risultati sono stati, anche in questo caso, decisamente buoni.

A titolo di confronto, prendendo come riferimento il test Quadrant, Asus Transformer Prime ha raggiunto un punteggio di 3.000 punti. Lo stesso modello, ha toccato quota 43.8fps al NenaMark 2. La differenza non è affatto da sottovalutare, merito del processore e del comparto video. Ricordiamo che, entro giugno, il produttore renderà disponibile in Italia il PadFone da 32 GB e la relativa PadFone Station, al costo di 699 euro, mentre la PadFone Dock sarà commercializzata separatamente, al prezzo di 149 euro.

Quadrant
ASUS Padfone: 5057
ASUS Prime Transformer: 3000

SunSpider
ASUS Padfone: 1917ms
ASUS Prime Transformer: 1863,2 ms

Nena Mark 2
ASUS Padfone: 60,5 fps
ASUS Prime Transformer: 43.8 fps

AnTuTu
ASUS Padfone: 6458
ASUS Prime Transformer: 10046