Home News OS: Mac OS X cresce a spese di Windows

OS: Mac OS X cresce a spese di Windows

OS: Mac OS X cresce a spese di WindowsL'Istituto AT Internet, in passato conosciuta come XitiMonitor, ha pubblicato in queste ore le statistiche relative alle quote di mercato dei sistemi operativi in Europa. Apple Mac OS X cresce a spese di Microsoft Windows.

In un anno, da aprile 2009 ad aprile 2010, i sistemi operativi Windows di Microsoft hanno perso molte quote di mercato nei confronti dei loro concorrenti. Nonostante tutto, l'azienda di Redmond rimane leader del settore con il 91.9% di quote di mercato contro il 94.3% di un anno prima. Windows 7, al contrario del trend generale degli OS Windows, riesce ad ottenere buone performance, rivelandosi senza sorpresa il solo sistema operativo Microsoft ad aver guadagnato quote di mercato presso il pubblico consumer.

Apple Mac OS X

Windows 7 infatti è passato dal 3.3% nel novembre 2009 al 12.3% nell'aprile 2010. Nello stesso periodo, Windows XP è passato da 62.5% di quote di mercaro al 55.6% e Windows Vista dal 25% al 22.4%. Il sistema operativo che riesce ad ottenere vantaggi dal calo degli OS Microsoft è senza dubbio Apple che, con il suo Mac OS X, è crescito dal 4.7% nel novembre 2009 al 5.3% delle quote di mercato nel mese scorso. In linea generale (iPhone OS compreso), il sistema operativo made in Apple ha registrato un incremento nelle QdM, dal 4.5% di aprile 2009 al 6.8% di aprile 2010.

Linux è stabile su un anno con 0.9% di quote di mercato. E' interessante constatare che il Portogallo apprezza molto Windows con una media del 96.6%, mentre il Lussemburgo vede il 14.3% dei suoi internauti collegarsi attraverso un sistema Apple.

Via: AT Internet

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy