FES Watch: orologio Sony con display (e cinturino) e-PaperSi chiama FES Watch e dovrebbe essere sviluppato dalla startup Fashion Entertainments tramite solito finanziamento crowd. Ma la novità è che la startup è una sottodivisione di Sony e il FES Watch non ha nulla di smart, piuttosto è un originale e fantasioso accessorio hi-tech, realizzato completamente con e-Paper e in grado di cambiare il proprio aspetto con un semplice movimento del polso.


Del FES Watch di Fashion Entertainments si era già sentito parlare di recente, trattandosi di uno dei tanti progetti di crowdfunding che ormai affollano i siti più famosi come IndieGoGo e KickStarter. Finora però di questo "indossabile" si sapeva poco e soprattutto non se ne conosceva l'aspetto, rivelato invece in questi giorni da una serie di immagini e da un breve video.

FES Watch

Quello che si sapeva è che Fashion Entertainments aveva intenzione di usare uno schermo e-Paper flessibile non solo per il quadrante ma anche per il cinturino: questo tipo di schermi consuma pochissimo (l’orologio infatti dovrebbe avere un’autonomia di 60 giorni con una sola ricarica) ed è perfettamente leggibile anche in piena luce (è la stessa tecnologia utilizzata per gli ebook-reader). Estenderne l'utilizzo anche al cinturino servirebbe ad ottenere una maggiore personalizzazione.

Sarebbe sufficiente infatti un movimento del polso per variare l'aspetto dell'intero orologio, scegliendo tra diversi abbinamenti di cinturino e display. Quello che invece non si sapeva è che la stessa Fashion Entertainments non è che una sottodivisione di Sony che ha l'incarico di sperimentare nuove soluzioni per sviluppare soluzioni che saranno capaci di incidere sull'evoluzione dei prodotti elettronici personali. FES Watch dunque non fa nulla di particolare, non è uno smartwatch, non si connette a Internet, non visualizza notifiche etc. è un normalissimo orologio che serve unicamente a visualizzare l'ora, ma con l'obiettivo di farlo in maniera diversa, provocatoria e innovativa.

Per il momento FES Watch non ha una data ufficiale di rilascio ma secondo alcuni sottoscrittori del sito nipponico Makuake su cui il progetto sta raccogliendo i finanziamenti, il device, che costa 167 dollari, dovrebbe essere consegnato ai primi finanziatori a maggio del prossimo anno.

Via: The Verge

Google News
Le notizie e le recensioni di Notebook Italia sono anche su Google News. Seguici cliccando sulla stellina

Commenti