Home News OQO chiude i battenti

OQO chiude i battenti

OQO chiude i battentiL'ultra mobile PC OQO ed i suoi successivi aggiornamenti (il più recente è stato OQO 2+ con processore Atom e display OLED) non sono mai riusciti a fare breccia nel mercato ultramobile. A causa di problemi finanziari, la compagnia ha annunciato la chiusura del proprio shop.

Ancora prima che i netbook fossero lanciati, OQO era conosciuta nel settore del mobile computing per la distribuzione di MID, o piccoli dispositivi simili a PDA o telefoni cellulari che riuscivano a stare nel palmo di una mano. L'ultimo prodotto OQO 2+, lanciato solo qualche mese fa, è caratterizzato da un display OLED da 5 pollici, processore Intel Atom, 2GB di memoria RAM, modem 3G integrato e sistema operativo Windows XP o Windows Vista. Nonostante le grandi aspettative, OQO non ha raggiunto il successo sperato.

Image

Le ragioni di questo scarso consenso sono soprattutto di natura economica. I dispositivi OQO infatti sono molto più costosi di un netbook di ultima generazione e di conseguenza ne risulta più difficile la loro vendita. Questa settimana, un funzionario di OQO ha dichiarato che "il servizio di assistenza dell'azienda è fuori uso a causa dell'esaurimento dei pezzi, e non vi è alcuno stock da liquidare. Tuttavia, OQO sarebbe in contatto con un altro produttore di PC per l'implementazione di nuove soluzioni sotto brand differente."

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy