Home News Opera Mini gira su iPad (demo)

Opera Mini gira su iPad (demo)

Opera Mini gira su iPad (demo)Oggi vi proponiamo un video direttamente dal Mobile World Congress di Barcellona. Il browser Opera Mini per iPad ha dato segnali incoraggianti nel versante della velocità e dell’affidabilità.

Opera Mini rappresenta, probabilmente, uno dei browser più leggeri ed amati da chi utilizza device mobili. In occasione del Mobile World Congress 2011 di Barcellona, è stata mostrata una versione beta di Opera Mini per iPad. Sebbene l’applicazione non sia stata ancora approvata da Apple, le prestazioni offerte sembrano davvero essere interessanti soprattutto per chi fa un uso intensivo della rete. Esattamente come accade nella versione sviluppata per gli smartphone, Opera per iPad lavora sfruttando la compressione dei server proxy di Opera al fine di ridurre i dati trasmessi e per aumentare la velocità di collegamento.

Opera Mini per iPad

Il video che vi mostriamo in anteprima dimostra che il browser è già maturo e permette una esperienza di navigazione in internet, fluida e senza problematiche di sorta. Anche le operazioni di zoom e di spostamento all’interno della pagina web appaiono decisamente in linea con le aspettative. Chi conosce Opera, non può non pensare a Speed Dial Start Page. Si tratta di una homepage progettata attraverso dei link ai siti preferiti tramite miniature. Tale soluzione è integrata anche nella versione per iPad così come Visual Tabs, una tecnologia che arricchisce le tabs delle pagine aperte riproducendo miniature delle stesse.

Opera mini per iPhone

Il funzionamento di Opera Mini per iPad è differente da quello di un browser completo a tutti gli effetti in quanto ogni singola pagina transita per un server proxy dedicato e viene contestualmente compressa e formattata in modo da essere compatibile con la risoluzione del dispositivo che l’ha richiesta. D’altro canto, il colosso di Cupertino non permette la realizzazione di un browser stand-alone alternativo a Safari. Opera Mini, dunque, va inquadrato verosimilmente in un’ottica di complemento.

Opera mini per iPhone

Gli sviluppatori si dicono soddisfatti del lavoro svolto ma desiderano apportare ancora qualche miglioria, per altro poco fondamentale, prima che Apple possa prevedere la pubblicazione sullo Store online. Comunque sia, tale avvenimento non è affatto lontano.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy