Open Pandora, console da gioco portatile, in preordineLa console da gioco nata dal progetto OpenPandora è disponibile in prevendita ad un prezzo di lancio di 375 euro. Il processore impiegato è Texas Instruments OMAP 3550, con sistema operativo Linux.


OpenPandora è un progetto nato per la realizzazione di una console da gioco utilizzando software open source. Pandora è un device equipaggiato con un processore ARM e utilizza una distribuzione Linux come base software. Dal punto di vista pratico, supporta una vasta gamma di emulatori di console che consentono di eseguire numerosi titoli in modalità multipiattaforma. Grazie ad una tastiera con un dual game controller (analogico e digitale) integrato, permette di giocare con semplicità ai propri videogiochi preferiti.

Pandora è attualmente disponibile in preordine. Il prezzo di lancio è fissato a 375 euro per gli utenti internazionali e 475 euro per il mercato europeo. L’utente può decidere di pagare attraverso PayPal o bonifico bancario. Bisogna ricordare che, sebbene il bonifico sia esente da spese aggiuntive per i paesi UE, Paypal richiede un ulteriore costo del 1,8%. Da quello che si apprende in Rete, la produzione in volumi dovrebbe iniziare nel corso del prossimo mese di febbraio.

Entrando nel merito della configurazione tecnica, si scopre che Pandora, le cui misure sono pari a 140 mm x 83 mm, utilizza un processore Texas Instruments OMAP 3550 da 600 MHz abbinato al controller video PowerVR SGX530 da 110 MHz. Il display touchscreen resistivo, da 4.3 pollici, lavora a 800 x 480 pixel di risoluzione. Altri dettagli riguardano la memoria, di 512 MB, e lo storage che ammonta alla stessa quantità. Completano la dotazione, uno slot per schede di memoria, una porta USB con capacità di HUB e una uscita S-Video.

La sezione networking comprende sia il Bluetooth per lo scambio dati, che un modulo WiFi attraverso cui Pandora può anche accedere ad internet, utilizzando il browser Firefox preinstallato. Appare evidente che la scheda tecnica di Pandora non sia particolarmente potente soprattutto se confrontata con i moderni smartphone che, sovente, sono equipaggiati con componenti di maggior pregio. Comunque sia, la possibilità di utilizzare diverse piattaforme per poter riscoprire i propri giochi preferiti, potrebbe rendere questo modello qualcosa di interessante.

Pandora console

Commenti