Home News OLPC XO-3 con display Pixel Qi

OLPC XO-3 con display Pixel Qi

OLPC XO-3 con display Pixel QiA fine dicembre, in seguito alla presentazione del concept di computer portatile XO di terza generazione, si pensava che i futuri OLPC XO avrebbero potuto integrare uno schermo 3Qi (in caso di commercializzazione). Oggi la fondazione OLPC e Pixel Qi hanno annunciato la firma di un accordo.

L'intesa non ha nulla di sorprendente, tenuto conto che la fondatrice di Pixel Qi, Mary Lou Jepsen, aveva partecipato alla realizzazione del primo computer portatile XO dell'organizzazione One Laptop Per Child (OLPC). Grazie alla futura collaborazione, OLPC potrà integrare schermi 3Qi nelle sue prossime generazioni di notebook XO, anche conosciuti inizialmente con lo slogan "PC portatile a 100 dollari". Inoltre, OLPC avrà anche la possibilità di utilizzare circa 70 brevetti depositati da Pixel Qi e le tecnologie che questa società svilupperà in futuro.

OLPC XO-3

Ugualmente, se OLPC metterà a punto nuovi prodotti o tecnologie nel settore degli schermi, Pixel Qi potrà utilizzare le sue novità. In altre parole, questo accordo porterà vantaggi ad entrambe le aziende. Ricordiamo che gli schermi 3Qi di Pixel Qi possiedono la particolarità di offrire una visualizzazione classica colorata o una modalità a contrasto elevato, che sembra tendere al bianco/nero. Quest'ultima consuma un quinto in meno dell'energia richiesta dalla modalità colorata e le immagini sono visualizzate in modo leggibile anche in pieno sole.

Secondo le ultime indiscrezioni, Pixel Qi dovrebbe lanciare sul mercato nel mese di giugno dei kit che permetteranno di sostituire un display classico di un netbook con uno schermo 3Qi. Per quanto riguarda OLPC, si spera che XO-3 a 75 dollari possa debuttare nel 2012 con funzionalità e design attraenti, come rivelato a dicembre scorso.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy