Home News Nvidia Tegra K1: primi benchmark

Nvidia Tegra K1: primi benchmark

Nvidia Tegra K1: primi benchmarkIl nuovo SoC Tegra K1 è stato comparato a diverse altre soluzioni, sia ARM che x86. I primi risultati, benché non del tutto attendibili perché realizzati su macchine con distro Linux e non Android, sono comunque esaltanti: Tegra K1 infatti avrebbe prestazioni simili a quelle di un Intel Celeron J1900 Bay Trail.

Nvidia ha introdotto il nuovo SoC Tegra K1 già a gennaio ma solo alcuni giorni fa c'è stato l'annuncio di uno dei primi prodotti a farne uso, la dev-board Jetson TK1, sempre prodotta dal Green Team. La disponibilità di questa soluzione ha quindi dato l'opportunità a molti appassionati di svolgere una serie di test dal vivo, per saggiare le prestazioni reali della nuova soluzione Nvidia. In particolare a darsi da fare è stata la community OpenBenchmark che gravita attorno a Phoronix e alla sua suite.

Il SoC è stato comparato a diversi altri processori, sia ARM based che x86, tra i quali il Samsung Exynos 5 (Samsung Chromebook Serie 5), Nvidia Tegra 3 (nel developer tablet Cardhu), Intel Atom N270 (netbook Samsung NC10), Atom Z530 (CompuLab Fit-PC2), Atom D525 (Foxconn Netbox) e Core i3-330M (in un nettop ASRock), Core i5-750, i5-2500K Sandy Bridge e Celeron J1900 Bay Trail. I test non sono del tutto affidabili, sia perché i processori presi in considerazioni sono fin troppo diversi tra loro per numero di core e architettura, sia perché non sono tutti coevi del Tegra K1, sia soprattutto perché svolti su sistemi equipaggiati con varie distro Linux come Mint, Arch o Ubuntu.

Nvidia Jetson TK1

 

In attesa di vedere dunque all'opera il K1 in un tablet Android based di nuova generazione, ci si può comunque fare un'idea di massima sulle prestazioni, che sono davvero elevate. Mentre infatti emerge un'ovvia distanza rispetto ai Core i5 sia vecchi che nuovi e un altrettanto ovvia superiorità nei confronti del dual core Samsung Exynos, del Tegra 3 e dei vecchi Intel Atom, la situazione si fa decisamente più interessante quando lo si compara al Core i3-330M e soprattutto al Celeron J1900, un processore di ultima generazione basato su piattaforma Bay Trail e quindi architettura Silvermont.

In entrambi i casi infatti dalla suite di test emerge la capacità del Tegra K1 di tenere testa a entrambi, ottenendo di volta in volta, a seconda dei test, punteggi leggermente superiori o leggermente inferiori e risultando quindi sostanzialmente allineato a entrambi. I benchmark svolti inoltre sono centrati soprattutto sulle prestazioni della CPU, sarebbe quindi interessante verificare anche le performance di cui dovrebbe essere capace il sottosistema grafico integrato, notoriamente basato su 192 CUDA core di generazione Kepler, sulla carta superiore a tutte le soluzioni integrate del mercato, sia in ambito ARM che x86, ad eccezione forse soltanto delle APU AMD.

Insomma Nvidia Tegra K1 sembra davvero una soluzione potentissima, in grado di portare i tablet a un nuovo livello di performance, pur mantenendosi in un range di consumi assai ridotto. Questi benchmark dunque non fanno che aumentare l'attesa nei confronti dei primi device Tegra K1 based.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy