Home Articoli Nvidia Tegra 3 Kal-El avrà cinque core

Nvidia Tegra 3 Kal-El avrà cinque core

Nvidia Tegra 3 Kal-El avrà cinque coreNvidia, con un annuncio a sorpresa, ha rivelato che il futuro Tegra 3 chiamato Kal-El non sarà un semplice quad core, ma avrà un'innovativa architettura a cinque core. Vediamo dunque più nel dettaglio di cosa si tratta.

Delle caratteristiche del System on a Chip Nvidia Tegra 3, meglio conosciuto col nome in codice Kal-El, e delle sue prestazioni davvero straordinarie vi abbiamo già parlato in più occasioni. Per i più distratti ci limiteremo a ricordare sinteticamente che Kal-El è conosciuto come un SoC dotato di quattro core ARM Cortex A9 e core clock di 1.5 GHz e 1 MB di cache L2. Integrerà anche il supporto per NEON MPE, che estende le funzionalità del Cortex A9 con i set di istruzioni Advanced SIMD e Vector Floating-Point v3 (VFPv3), utili soprattutto nello svolgimento di calcoli legati al gaming, come nel caso della fisica implementata nei giochi. Anche la GPU di Kal-El sarà più potente di quelle attuali avendo ben 12 core invece dei 4 o 8 di Tegra 2. Il risultato sarebbe stato un SoC cinque volte più potente del precedente Tegra 2.

Nvidia Tegra roadmap

Abbiamo usato intenzionalmente il condizionale perché questo è ciò che tutti sapevamo fino a poco tempo fa. Ora invece il Green Team, con un annuncio a sorpresa, ha sparigliato le carte in tavola, annunciando lo slittamento del debutto di Kal-El, ora posizionato nella parte finale del 2011, quello consecutivo del suo successore Wayne, che non arriverà prima della fine del 2012 o l'inizio del 2013 e l'apparizione, nel mezzo, di un Kal-El+, di cui non si sa ancora se sarà un die shrink della prima versione o un modello con die più grande e maggior frequenza di lavoro. Ma non è tutto, perché gli annunci più importanti sono quelli legati ad alcuni aspetti chiave di Kal-El, come ad esempio il consumo energetico e, soprattutto, la presenza di non più quattro core per Kal-El, bensì cinque, di cui uno di tipo Low Power, implementato in maniera interessante e originale. Andiamo a vedere dunque più nel dettaglio in cosa consistono queste novità appena rivelate da Nvidia.