Home News Nvidia studia i netbook

Nvidia studia i netbook

Nvidia studia i netbook Nvidia sta valutando il suo ingresso nel mercato ei mininotebook. Ciò comporterebbe il lancio di netbook con chip grafici integrati e dedicati più performanti ed efficienti di quelli attualmente in commercio.

I netbook, oggi disponibili in commercio, integrano un chip grafico integrato, che riesce a svolgere la gran parte delle funzioni e delle applicazioni quotidiane degli utenti, con evidenti limiti nella riproduzione di videogames di ultima generazione, come Crysis, per gamers incalliti. L'azienda che potrebbe cambiare la destinazione e la vocazione dei mininotebook è solo Nvidia, produttrice di chip grafici integrati e dedicati per notebook e desktop, che dalle ultime indiscrezioni sta osservando con attenzione il mercato dei laptop low-cost. Che voglia espandersi in questo settore?

MSI Wind U100

All'inizio di quest'anno, Nvidia aveva annunciato una collaborazione con VIA, per la produzione di chip grafici integrati per netbook, ma successivamente la partnership è naufragata. Secondo alcune informazioni diffuse nel settore, Nvidia ha perso il suo interesse nei mininotebook. L'azienda piuttosto vuole osservare l'evoluzione di questo mercato e verificare che vi sia una richiesta di chip grafici di fascia alta su dispositivi ultraportatili a basso costo, come i netbook.

E' possibile che Nvidia decida di proporre schede grafiche dedicate per subnotebook (low voltage), così come è probabile che l'azienda decida di lavorare con Intel, VIA o altri produttori di processori, per mettere a punto una nuova soluzione grafica integrata, che riesca ad offrire migliori prestazioni videoludiche di quelle offerte dai chip attualmente in commercio.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy