Home News Nvidia spiega i risultati dei benchmark di Tegra 3

Nvidia spiega i risultati dei benchmark di Tegra 3

Come effettuare correttamente i test di Nvidia Tegra 3I primi benchmark riguardanti tablet Nvidia Tegra 3 hanno suscitato qualche perplessità per via dei risultati inferiori alle attese. Nvidai ci spiega perché non c'è da preoccuparsi.

GLBenchmark è uno dei tanti test disponibili per smartphone e tablet, divenuto popolarissimo nelle ultime due settimane per via della comparsa di vari dispositivi di prossima uscita fra i record del suo database pubblico. In particolare ci eravamo interessati ai test di due tablet Nvidia Tegra 3 non ancora ufficialmente rilasciati dai produttori: Lenovo LePad K2 e Acer Iconia Tab A510. Quello che aveva sorpreso un po' tutti era stato il vantaggio risicato che Tegra 3 aveva ottenuto rispetto a Tegra 2 ma soprattutto il grande distacco dai processori Apple A5 di iPhone 4s e iPad 2.

Tabella comparativa dei test di Nvidia Tegra 3

La filiale polacca di Nvidia ha quindi ritenuto opportuno diramare una nota ufficiale in cui spiega le ragioni di punteggi così deludenti. Riportiamo qui di seguito la nostra traduzione:

"Quando effettuate dei test, tenete sempre in considerazione che i benchmark per le GPU dei dispositivi mobile non sono in media parametri esatti dell'attuale esperienza di gioco in mobilità. Si tratta di benchmark che solitamente sono stati sviluppati per testare le capacità grafiche su schermi a bassa risoluzione, con GPU modeste e con una bassa quantità di triangoli; la bassa qualità della grafica, del resto, è visibile durante l'esecuzione degli stessi benchmark."

"Consigliamo ai recensori di utilizzare direttamente i giochi quando fanno delle comparative. I nuovi giochi che saranno disponibili per Tegra 3 sprigioneranno un nuovo livello di realismo, grazie agli effetti dinamici di luce e alle più alte risoluzioni supportate."

Il comunicato Nvidia si chiude elencando i giochi (ce ne siamo occupati specificamente in questo articolo) "sviluppati appositamente per trarre benefcio dai 4 core della CPU e dai 12 core della GPU di Tegra 3: Da Vinci, Shadow Gun, Chidori Engine, Sprinkle, Bladeslinger, Riptide GP, Glowball e gli altri che seguiranno."

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy