Novell lancia SUSE Linux Enterprise 11 Service Pack 1L’aggiornamento offre miglioramenti nella virtualizzazione, alta affidabilità e opzioni più flessibili per la manutenzione ed il supporto.

Novell lancia SUSE Linux Enterprise 11 Service Pack 1 (SP1), che offre le funzionalità più ampie del settore virtualizzazione, del clustering in high availability, e opzioni più flessibili per la manutenzione ed il supporto. Questo si traduce in un maggior vantaggio che i clienti possono trarre dalle tecnologie open source più recenti per svolgere i propri servizi mission-critical in maniera più economica su qualsiasi piattaforma fisica, virtuale o cloud così oggi come in futuro.

Suse Linux 11

SUSE Linux Enterprise 11 SP1 è ottimizzato per ogni infrastruttura IT fisica, virtuale e cloud e offre numerosi miglioramenti, inclusi:

  • Supporto più ampio agli strumenti di virtualizzazione, con l'inclusione di  Xen 4.0  ed il di supporto di KVM, emergente hypervisor di virtualizzazione open source.
  • La migliore soluzione open source per  l'High Availability, con funzionalità di metro area clustering , simple node recovery con ReaR, , e nuovi strumenti di amministrazione tra cui un simulatore cluster e web-based GUI.
  • La prima distribuzione Linux con la versione  2.6.32 del Linux kernel, che permette di sfruttare appieno le caratteristiche RAS negli ultimi processori Intel Xeon serie 7500 e 5600, come il MCA recovery e il supporto hardware MPIO migliorato.
  • Nuova tecnologia del desktop, incluso un migliore supporto audio e Bluetooth, così come l’ultima versione di FireFox, OpenOffice.org, e Evolution, che include miglioramenti MAPI per una migliore interoperabilità con Microsoft Exchange.

Con SP1, Novell permette opzioni di supporto più flessibili che permetteranno ai clienti di rimanere più a lungo sulle vecchie versioni, ed è stata ridotto significativamente lo sforzo di adeguamento ai nuovi Service Packs permettendo al cliente di scegliere se effettuare o meno l'aggiornamento. Con SP1, Novell lancia miglioramenti a Partner Linux Driver Program, un programma che consente ai clienti SUSE Linux Enterprise di ricevere i più recenti driver hardware e moduli kernel dell'ecosistema di partner Novell in modo tempestivo.

IBM e Symantec sono parte di una nutrita schiera di vendor Hardware e Software quali AMD, Broadcom, Brocade, Dell, Emulex, Fujitsu, HP, Intel, LSI, Microsoft, nVidia, SGI e QLogic i quali fanno leva sul Partner Linux  Driver Program, per portare i loro prodotti sul mercato ad un costo più efficace. L’aggiornamento di questi prodotti sarà disponibile a giugno. Progettato per soddisfare le esigenze dei clienti per affidabilità, alte prestazioni e computing sicuro in tutta l'azienda, SUSE Linux Enterprise SP1 11 contiene importanti aggiornamenti ai seguenti prodotti:

  • SUSE Linux Enterprise Server
  • SUSE Linux Enterprise Desktop
  • SUSE Linux Enterprise High Availability Extension, un prodotto di clustering avanzato per alta affidabilità applicazioni mission-critical
  • SUSE Linux Enterprise Point of Service, soluzione specializzata  per i Punti Vendita.
  • SUSE Linux Enterprise Virtual Machine Driver Pack, un set di driver che migliora le prestazioni di Windows 7 e Windows Server 2008 R2 come virtual guests su Suse Linux Enterprise.

Commenti