Home News Notebook tablet ibrido da Google?

Notebook tablet ibrido da Google?

Notebook tablet ibrido da GoogleAnche Google starebbe sviluppando un notebook tablet ibrido, con schermo touch ruotabile/ribaltabile e tastiera virtuale. Microsoft Surface avrà presto un competitor?

Il mese scorso, Microsoft ha sopreso tutti lanciando il suo primo tablet, Surface. L'annuncio ha creato scompiglio nel settore, determinato l'abbandono da parte di alcune aziende e le critiche di alcuni produttori, stufi delle "intromissioni" di Redmond. A breve, però, Microsoft Surface potrebbe essere raggiunto da un altro modello, firmato Google. L'idea è rivelata da un brevetto, in cui appare chiaramente un notebook-tablet ibrido dotato di tastiera virtuale e touchpad. Secondo quanto riportato nella documentazione, il dispositivo potrebbe integrare anche diversi sistemi operativi e potrebbe essere basato su piattaforma Intel (Haswell). Ma come sarà fatto? Google ha le idee chiare!

Google Notebook Tablet ibrido

Nella prima immagine, il device di Google ha un display touch, anche se non sappiamo di quale tipologia si tratti, capacitivo, resistivo, surface acoustic wave (SAW) o projected capacitive touch (PCT)? Come tutti gli schermi touchscreeen, anche questo però potrà essere configurato per visualizzare una tastiera virtuale sulla base, uno o più pulsanti o un touchpad per controllare il cursore del mouse. Il display, inoltre, potrà ruotare ed essere traslato dalla modalità "notebook" a quella "tablet" semplicemente con una mano, grazie a dei piccoli binari interni o cuscinetti a sfera (su questo c'è uno studio approfondito).

Google Notebook Tablet ibrido

Nella configurazione "cavalletto" o "easel", invece, la tastiera viene disattivata, mentre tornano attive tutte le funzionalità touch dello schermo. Questa modalità è utile per riprodurre contenuti multimediali, presentazioni e filmati ad un amico, ad un piccolo gruppo di colleghi in riunione o semplicemente per guardare un video in salotto. Google fa riferimento alla presenza di un pulsante (per però non è mai illustrato nelle immagini) che potrebbe essere utilizzare per attivare o disattivare uno o più componenti (come la tastiera virtuale) o la funzionalità touch del display, quando è spostato tra le varie configurazioni.

La richiesta del brevetto di Google è stata depositata nel Q4 2010 e pubblicata dall'ufficio US Patent and Trademark Office nel Q2 2012. Il potenziale lancio è atteso nel 2013?

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy