Home News Notebook in calo in attesa di Windows 7, Calpella e Pine Trail

Notebook in calo in attesa di Windows 7, Calpella e Pine Trail

Notebook in calo in attesa di Windows 7, Calpella e Pine TrailDurante il prossimo mese di settembre, il mercato notebook e netbook potrebbe subire un forte arresto a causa dell'arrivo in contemporanea di numerose novità, come il sistema operativo Windows 7, e le piattaforme Intel Calpella, Intel Atom Pine Trail, AMD Tigris.

Secondo fonti industriali, le vendite di computer portatili subiranno un rallentamento significativo nel corso dei mesi di settembre ed ottobre, durante i quali saranno rilasciate alcune attesissime novità per il settore. A settembre Intel dovrebbe introdurre la sua nuova piattaforma per notebook Calpella, mentre ad ottobre toccherà a Microsoft lanciare il nuovo sistema operativo Windows 7; gli analisti sono convinti che i consumatori attenderanno l'esordio delle varie innovazioni tecnologiche prima di effettuare eventuali acquisti.

Fujistu-Siemens Amilo SA 3530

Nel corso dello stesso mese inoltre, AMD rilascerà la sua nuova piattaforma per il segmento notebook mainstream, AMD Tigris. Lo stesso discorso vale per il settore low-cost: salvo ritardi infatti, Intel dovrebbe mettere in campo la piattaforma Intel Atom Pine Trail per netbook (Pine Trail-M con processore Intel Atom N450 Pineview), netbook ed all-in-one economici (Pine Trail-D con processore dual-core Intel Atom D510 Pineview). Nvidia invece non ha ancora annunciato la data ufficiale per la sua futura piattaforma Nvidia Ion 2, che introdurrà il supporto per i processori VIA Nano, Intel Celeron, Intel Pentium ed Intel Core 2; stando agli ultimi rumors, Ion 2 potrebbe vedere la luce "entro la fine del 2009".

Il clima di aspettativa causerà una frenata nelle vendite, ma costringerà anche i vari produttori ad una competizione senza esclusione di colpi per tutto il terzo trimestre. La domanda dovrebbe decollare nuovamente solo con l'arrivo del mese di novembre. Limitatamente al settore notebook, la situazione potrebbe essere più intricata del previsto. Ricordiamo infatti che Calpella esordirà con le soluzioni high-end dotate di microprocessori quad-core Intel Clarksfield.

Fino al lancio delle CPU dual-core a 32nm Intel Arrandale, previste per l'inizio del 2010, gli utenti che vorranno avvalersi dell'ultima tecnologia Intel dovranno necessariamente scegliere un modello di fascia alta. E' dunque probabile che il ciclo vitale di Centrino 2 si allunghi di qualche mese, in attesa dell'inevitabile declino dovuto al passaggio alla nuova architettura Nehalem, ed al suo shrink a 32nm Westmere.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy