Home News Acer e Lenovo: notebook con Windows 10 e Intel Broadwell da 150€

Acer e Lenovo: notebook con Windows 10 e Intel Broadwell da 150€

2 notebook Acer e un Lenovo Yoga con Windows 10 e Intel Broadwell da 150€Acer e Lenovo, con la collaborazione di Intel e Microsoft, rilasceranno tre nuove famiglie di notebook da 11 e 14 pollici con Intel Broadwell e Windows 10. I prezzi saranno eccezionali: si partirà da 150 euro.

Oltre alla collaborazione con Elitegroup Computer Systems (ECS) per il lancio di un notebook da 11.6 pollici a circa 179$ destinato al mercato Education, Microsoft ha stretto accordi con Acer e Lenovo per rilasciare una serie di notebook low-cost con Windows 10 tra metà agosto e la fine del quarto trimestre, praticamente solo 2-3 settimane dopo il lancio del nuovo sistema operativo.

Stando alle prime informazioni diffuse da Digitimes che - lo ricordiamo - non è sempre attendibile, Acer introdurrà un notebook da 11.6 pollici al prezzo di 169$ (150 euro) ed uno da 14 pollici clamshell (quindi un concept standard) a circa 199 dollari (180 euro), mentre Lenovo giocherà ancora la carta di uno Yoga convertibile da 14 pollici al prezzo di 249$ (220 euro). Tutti i dispositivi saranno prodotti da Inventec, un ODM che realizza notebook soprattutto per HP, ma che dopo tre anni torna a collaborare anche con Acer.

Acer Aspire R11

Insomma, se le voci fossero confermate, Microsoft colpirebbe ancora una volta il settore dei Chromebook ma con una politica più aggressiva sui prezzi. Già lo scorso anno, Redmond ha ritoccato i prezzi dei suoi tablet e notebook con Windows, proprio per competere con Google e i suoi Chromebook, ma sembra che il trend negli ultimi due trimestri del 2015 sia lo stesso con prezzi però ai minimi storici.

Tutti e tre i notebook saranno equipaggiati con Windows 10 e processori Intel Broadwell, al posto dei chip Intel Bay Trail-T CR utilizzati in dispositivi entry-level, e questo dimostra lo zampino di Intel e Microsoft nel progetto. I due colossi co-finanziano la produzione dei dispositivi, affinché adottino processori Intel e OS Windows, con un conseguente aumento delle loro quote di mercato e - si spera - una riduzione delle vendite dei Chromebook ARM-based (Rockchip nella fattispecie, ma sappiamo che sono in arrivo anche quelli con SoC MediaTek) che hanno lo stesso prezzo ma prestazioni inferiori. Almeno per ora.

Secondo Digitimes Research, i due notebook Acer toccheranno le oltre 500.000 unità in una seconda fase dopo il lancio, mentre l'ibrido low-cost Lenovo Yoga con Windows 10 sarà disponibile in quantità limitate nel 2015, con consegne per novembre-dicembre.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy