Nokia licenzia altri 1700 dipendenti per far fronte alla crisiI tagli annunciati da Nokia a partire dal mese di Novembre non sono bastati per reagire alla crisi economica: il colosso finlandese della telefonia ha in programma il taglio di altri 1700 posti di lavoro in tutto il mondo.


La crisi finanziaria continua ad imperversare senza tregua, mettendo alle corde anche i più solidi colossi della tecnologia. Il leader mondiale del mercato della telefonia, Nokia, ha annunciato un ulteriore piano di riduzione dei costi che prevede il taglio di 1700 posti di lavoro a livello globale, nel giro dei prossimi mesi. Non è la prima volta, nel corso della crisi, che Nokia è costretta ad adottare misure di contenimento delle spese: già nel mese di novembre dello scorso anno infatti l'azienda finlandese dovette licenziare 450 dipendenti.

Nokia 6710

Saranno circa 700 i posti di lavoro che verranno eliminati direttamente in Finlandia, e gran parte di essi interesserà anche le divisioni "Corporate Development Office" e "Global Support", oltre che il troncone principale "Devices and Markets units". Secondo Nokia i nuovi tagli si sarebbero resi necessari a causa delle attuali condizioni del mercato: se da una parte infatti il settore dei telefoni cellulari non sembra aver subito grosse scosse, non si può dire lo stesso per il segmento degli smartphone, le cui quote hanno subito una riduzione di addirittura il 35% rispetto all'anno passato.

Tale settore è infatti in fase di evoluzione, e dopo lo scossone dovuto al lancio di iPhone ed iPhone 3G di Apple (per il quale è previsto un ulteriore aggiornamento estivo), le quote di Nokia sono state fortemente ridimensionate anche dalla prepotente introduzione di dispositivi economici basati sulla nuova piattaforma open-source di Google Android, come ad esempio il nuovissimo HTC G2 Magic. L'annuncio dei tagli è stato accolto freddamente dalla borsa, che vede il titolo Nokia in forte calo.

 

Google News
Le notizie e le recensioni di Notebook Italia sono anche su Google News. Seguici cliccando sulla stellina

Commenti