Nokia accusa Apple: violati 10 brevettiNon è la prima volta che vi riportiamo la notizia di cause legali relative a colossi del mondo IT. L'episodio di oggi coinvolge Nokia ed Apple, due pilastri del settore tecnologico, finite in tribunale per la violazione di alcuni brevetti.

Nokia, primo produttore nel settore della telefonia mobile, ha chiamato in tribunale Apple, sua concorrente con la produzione dei popolari e fotunati iPhone, perchè avrebbe violato dieci brevetti depositati e registrati dall'azienda finlandese. Secondo quest'ultima, infatti, Apple avrebbe utilizzato dei brevetti relativi a tecnologie innovative e strategiche per dispositivi basati su reti e sistemi GSM, UMTS e/o LAN. Tutti i brevetti sono stati depositati in USA, a Delaware.

Apple iPhone 

Apple, con il suo primo iPhone (2007) e con tutti i suoi successori, si sarebbe rifiutata di pagare le licenze che permettono di utilizzare i brevetti in possesso di Nokia, al contrario di altre quaranta società che invece avrebbero pagato la licenza di utilizzo. I brevetti naturalmente salvaguardano la trasmissione di dati wireless e codici di linguaggio, cioè tutte quelle tecnologie che permettono ai telefoni cellulare di telefonare e connettersi alle reti.

Nokia ha chiesto giustizia e garanzie alla FDC nel Delaware. Il seguito lo scopriremo nel prossimo episodio...

 

Commenti