Home News New York Times a pagamento entro gennaio?

New York Times a pagamento entro gennaio?

New York Times a pagamento entro gennaio?Secondo alcune fonti interne al giornale, il New York Times dovrebbe annunciare a breve, ed esattamente il prossimo 27 gennaio, l'introduzione di un sistema di abbonamenti per accedere ai contenuti del suo sito internet.

Questo avviso dovrebbe essere effettivo prima della fine del mese e conciderebbe con il grande evento organizzato da Apple, il prossimo 27 gennaio. Per il momento, i dettagli relativi alle sottoscrizioni non sono stati ancora rivelati, ma potrebbe trattarsi di un sistema che permetterà all'utente di consultare alcuni articoli (in numero limitato) prima di essere diretto al pagamento. Questa formula permetterà al giornale di mantenere inalterata la sua integrità di sito internet e contemporaneamente introdurre un nuovo sistema di informazione. Si tratta infatti, di una soluzione alternativa che consentirà anche ai lettori meno assidui di non essere troppo penalizzati.

New York Times

L'annuncio, legato o no al lancio del tablet di Apple, solleva nuovamente la problematica relativa al finanziamento dei siti Internet. A lungo basate sulla gratuità o sul finanziamento mediante campagne pubblicitarie, numerose case editrici oggi sono costrette ad adottare modelli a pagamento per continuare ad esistere. In Francia, la gran parte dei quotidiani nazionali (Le Monde, Le Figaro,…) propongono già formule a pagamento da molti anni e solo recentemente i nostri colleghi di PC INpact hanno anche realizzato un abbonamento a pagamento per sostenere il sito ma anche accedere a contenuti supplementari riservati agli abbonati.

Se oggi, i sistemi di abbonamento sono spesso poco apprezzati da una parte degli internauti, è necessario non dimenticare che la gratuità su Internet rimane un principio fondamentale. I siti Internet non crescono in un universo parallelo staccato dall'economia reale ed hanno dunque bisogno, come qualsiasi azienda, di finanziamenti per sopravvivere, produrre e migliorare. I tablet potrebbero del resto avere un ruolo importante in questo contesto, permettendo di trovare offerte realmente dedicate alla lettura digitale.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy