Netbook economici nel 2009 Il giornale cinese Economic Daily News riporta un recente studio condotto dall'Istituto di analisi IDC e relativo all'evoluzione del prezzo dei netbook nel corso del 2009. E' in arrivo un calo dei prezzi per i mininotebook?

IDC ritiene che il costo di produzione dei piccoli computer portatili low-cost dovrebbe cadere del 15-20% nel corso del 2009, rispetto ai prezzi registrati a metà del 2008. Questa riduzione dovrebbe essere legata al crollo dei prezzi degli schermi LCD, pari al 30%, e alla diminuizione dei costi dei processori. Secondo IDC, la piattaforma Atom potrebbe ridurre il suo costo fino al 50% rispetto agli ultimi mesi del 2008. Tale tendenza acquista una logica, se si pensa che Intel, ad esempio, è pronta a lanciare una nuova coppia processore+chipset, Atom N280 e chipset GN40, per i netbook del futuro.

Asus Eee PC 1000HG

Il lancio dell'azienda di Santa Clara sarà naturalmente supportato da numerose aziende del settore, che adotteranno il nuovo hardware e spingeranno la distribuzione della nuova tecnologia, continuando a confermare Intel come leader indiscussa di un segmento in piena crescita. Il settore dei netbook è in continua evoluzione, nuovi importanti protagonisti, come VIA Nano o AMD Bobcat, senza dimenticare la recente piattaforma Nvidia Ion. Speriamo che i consumatori vedano riflettere la dimuzione dei costi di produzione anche sui prezzi finali dei netbook.

Siamo consapevoli, purtroppo, che la crisi economica mondiale potrebbe indurre le maggiori aziende a gonfiare i propri margini di guadagno, senza un reale vantaggio economico per il cliente.

 

Commenti