Home News Netbook Panasonic? Per ora NO!

Netbook Panasonic? Per ora NO!

Netbook PanasonicUna recente intervista al portavoce Panasonic, evidenzia il disinteresse dell'azienda giapponese per il settore netbook! "Sono troppo poco potenti per le applicazioni da ufficio".

Mentre tutte le aziende, o quasi, si sono lanciate nel mercato dei netbook, Panasonic al contrario intende starne fuori. Toshi Harada, portavoce Pansonic, ha infatti dichiarato che la società da lui rappresentata, non proporrà certamente un mininotebook nei prossimi mesi. Le ragioni? L'azienda giapponese ritiene che in realtà i netbook siano troppo poco potenti anche per un utilizzo da ufficio, nonostante i test e l'esperienza dei primi utenti rivela esattamente il contrario, almeno con applicazioni da ufficio e navigazione internet.

Panasonic ToughBook CF-U1

Panasonic pensa che Atom abbia sacrificato molto le prestazioni a favore dei costi. Tuttavia la società ritiene che l'ultima CPU Intel abbia alcuni vantaggi (basso consumo), tali da spingere Panasonic alla sua adozione nell'UMPC CF-U1. Un'altra motivazione è data dalla tastiera, troppo piccola per offrire una digitazione comoda e veloce. Ricordiamo comunque che un netbook non potrà mai sostituire le funzionalità di un notebook, ma al contrario candidarsi come laptop secondario da utilizzare in viaggio.

Per quanto riguarda la connettività e la portabilità dei netbook, Panasonic pensa che i suoi modelli, ed in particolare i Let's Note, siano abbastanza leggeri ed offrano un'autonomia maggiore a quella di un netbook, compresa tra 7 e 11 ore a seconda dei modelli. Se dunque attendete con ansia un netbook Panasonic, vi converrà rivolgervi ad altre aziende!

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy