Home News Netbook Clover Trail W con Windows 8 a fine 2012

Netbook Clover Trail W con Windows 8 a fine 2012

Netbook Clover Trail W con Windows 8 a fine 2012Intel accelera il proprio tabellino di marcia verso la conquista del segmento tablet. Secondo indiscrezioni infatti i primi processori Medfield arriveranno nel secondo trimestre 2012 per essere rapidamente sostituiti dai Clover Trail già alla fine dello stesso anno.

Intel e il mercato dei tablet e, più in generale, architetture x86 contro RISC, saranno gli argomenti scottanti del 2012. C'è da scommetterci. Il gigante di Santa Clara infatti non ha alcuna intenzione di rinunciare alla sua fetta, possibilmente di maggioranza, della ricca torta rappresentata dal mercato dei tablet, che proprio nel 2012 dovrebbero conoscere un boom di vendite. Il fatto di essere attualmente molto indietro nello sviluppo di soluzioni x86 adatte a questo tipo di device e in grado di competere ad armi pari con le soluzioni RISC di produttori come ARM, non può del resto scoraggiare uno dei maggiori colossi industriali dell'ambito informatico, che dispone di risorse economiche e di sviluppo davvero ingenti.

Intel Atom roadmap

Il primo passo in questo ambito sarà dunque, come sappiamo, rappresentato dal nuovo SoC Atom Medfield, un processore single core a 32 nm con un rinnovato sottosistema grafico integrato che, stando a quanto emerso recentemente su Internet, sarebbe finalmente molto più valido che in passato per quanto riguarda l'accelerazione hardware del decoding dei flussi video in alta definizione. Intel sta però cercando di accelerare i tempi proprio per colmare il gap tecnologico tuttora esistente tra Medfield e soluzioni RISC che debutteranno nel corso del 2012 come il SoC ARM Cortex A15, un quad core a 22 nm, molto più potente di Medfield quindi e al tempo stesso con consumi più ridotti.

Per convincere i produttori di tablet e smartphone Intel ha anche mostrato prototipi funzionanti sia di uno smartphone che di un tablet, entrambi equipaggiati con Medfield e una versione ottimizzata per architetture x86 del sistema operativo Google Android, ma a Santa Clara sanno che sarà necessario molto più di questo per farsi largo tra l'agguerrita concorrenza RISC. Così già si inizia a parlare del successore di Medfield, Clover Trail, che dovrebbe giungere entro la fine del 2012.

Tuttavia più che un sostituto, Clover Trail andrebbe visto più correttamente come una versione con un target differente. Gli attuali Intel Atom Oak Trail infatti sono impiegati negli slate professionali con Windows 7, mentre Medfield sarà indirizzato espressamente ai tablet ultrasottili consumer oriented con Android. Clover Trail W, sempre prodotto a 32 nm, potrebbe quindi essere visto più correttamente come la versione di Oak Trail ottimizzata per avere consumi ancora minori ed avvantaggiarsi del futuro sistema operativo Microsoft Windows 8.

E' di oggi inoltre la notizia che Medfield adotterà i chip Texas Instruments WL1283, IMC IFX6260, Ericsson C5621gw e NXP PN65N per le connessioni WiFi, Bluetooth e GPS e i Broadcom 4330/4751 sempre per WiFi, Bluetooth e GPS nella piattaforma Clover Trail W. Inoltre sempre questi ultimi adotteranno anche il modulo Sierra EM77x0 per supportare le tecnologie LTE. Ancora una volta comunque bisogna notare che la concorrenza è un passo avanti. Qualcomm ad esempio ha recentemente fatto sapere che i suoi nuovi SnapDragon S4 integrano sul die questi chip, in modo da abbattere ulteriormente i consumi.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy