Home News Netbook: aumento del 103% nel 2009!

Netbook: aumento del 103% nel 2009!

Netbook: aumento del 103% nel 2009!Mentre il mercato dei notebook è piuttosto in difficioltà quest'anno, il segmento dei netbook riesce a primeggiare con un aumento vertiginoso delle vendite, pari al 103% su un anno.

Secondo le previsioni di DisplaySearch, quest'anno saranno venduti un totale di 33.3 milioni di netbook contro 16.4 milioni nel 2008. I profitti legati a queste vendite aumentano del 72%, passando da 6.65 miliardi dell'anno scorso a 11.40 miliardi quest'anno. In confronto, le vendite dei notebook classici hanno ottenuto una crescita del 5% in volume ma una diminuzione dell'11% in valore. Gli ultraportatili sembrano i più toccati con un calo dei profitti pari al 23% su un anno contro il -13% per i portatili tradizionali (fino a 16 pollici) e -12% per i desktop replacement (16 pollici e oltre).
msi_u115
Sembrerebbe dunque che in materia di portabilità, i consumatori preferiscano optare per un netbook piuttosto che per un ultraportatile classico o CULV. Infine, l'intero mercato dei computer portatili, netbook compresi, dovrebbe raggiungere su un anno nel 2009 la crescita del 16% in volume ed un calo del 12% in valore. E' interessante consultare le previsioni di DisplaySearch per l'anno 2010. Le vendite dei netbook dovrebbero aumentare in volume ma in modo meno importante rispetto a quest'anno con 39.7 milioni di unità consegnate (+19%). Sarà questo anche il caso dei computer portatili classici che passeranno da 136.3 milioni di unità smaltite nel 2009 a 158.1 milioni di unità nel 2010 (+16%).

Nonostante quest'aumento nel numero delle unità vendute, la gran parte dei segmenti subirà l'anno prossimo una diminuzione in valore. Sarà piccolo, pari a 0.1%, per i netbook e raggiungerà l'1% su tutto il settore. Ancora una volta, gli ultraportatili saranno i più toccati dalle entrate con un calo del 6% contro il 4% per i PC portatili classici. In compenso, i desktop replacement registreranno un aumento delle vendite in valore del 21%! Gli ultraportatili dovrebbero tutto sommato registrare una crescita in volume superiore alla media, aiutati dall'arrivo dei modelli da 11.6 pollici e 12 pollici con piattaforma Intel CULV con prezzi di vendita aggressivi, inferiori ai 500 dollari.

Per quanto riguarda i netbook, le loro vendite dovrebbero stabilizzarsi fino a rappresentare il 20% del totale delle vendite di PC portatili nel 2011, secondo John F. Jacobs di DisplaySearch. Egli precisa inoltre che si dovrebbe assistere ad una diminuzione del prezzo medio per ogni categoria di computer portatili nel 2010, con in parallelo un aumento delle prestazioni dei modelli classici. Buone notizie per il consumatore, se queste fossero confermate.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy