Home News Netbook Atom con Android 2.2 e MeeGo

Netbook Atom con Android 2.2 e MeeGo

Netbook Atom con Android 2.2 e MeeGoSecondo quanto dichiarato da un dirigente Intel, il futuro dei netbook e dei tablet con processori Atom sarà rappresentato da sistemi operativi open-source. L'azienda di Santa Clara pensa ad una versione x86 di Android 2.2 Froyo e all'ormai popolare MeeGo.

Android è un sistema operativo concepito inizialmente per i dispositivi mobile forniti di processori ARM. Secondo alcune indiscrezioni, però, sembrerebbe che siano in atto delle iniziative indipendenti tese a portare l'OS open-source di Google su processori Atom ad architettura x86, come il progetto Android x86. L'interesse e l'obiettivo finale è quello di disporre di un netbook in dual boot Windows/Android, come Acer Aspire One D260, di cui vi abbiamo parlato recentemente.

Acer Aspire One D260

Intel si prepara a creare un sistema operativo nativo x86 basato su Android. René James, vicepresidente di Intel Software&Services, ha dichiarato a APC Mag: "Il nostro fine è che Android nativo x86 sia basato sulla versione Froyo e sia disponibile a partire da questa estate per gli sviluppatori". Un obiettivo che non dovrebbe avere alcun problema di concretizzazione. "Abbiamo una grande esperienza su Linux", conclude René James. Il codice di questa versione di Android sarà disponibile per la community open-source.

Intel non perde temo, in quanto questo annuncio segue la pubblicazione del codice open source di Android 2.2. Con Android x86, Intel potrebbe modificare l'offerta di netbook e tablet, foniti nella gran parte dei casi di processore Atom e dunque di architettura x86. Parallelamente Intel lavora con Nokia su MeeGo, un sistema operativo concorrente destinato ai netbook e smarphone.

L'azienda di Santa Clara ha assicurato lo sviluppo di processori Atom capaci di funzionare con Android e MeeGo. L'annuncio di Android su x86 è anche la risposta all'alleanza Linaro, firmata da IBM, Samsung, Ericsson ed altri con l'obiettivo di promuovere Linux su piattaforma ARM.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy