Home News Neonode Airbar dà un touchscreen ad ogni notebook. Foto e video live

Neonode Airbar dà un touchscreen ad ogni notebook. Foto e video live

Airbar dà un touchscreen ad ogni notebook. Foto e video liveAbbiamo visto dal vivo Airbar, la barra magnetica da 49$ che si posiziona sotto il display trasformando il classico notebook in un computer portatile con display touch. Video live. 

Se avete un notebook classico senza display touch, ma ne desiderate uno con questa funzione, non sarà necessario acquistare un nuovo computer portatile. Al CES 2016, Neonode ha mostrato Airbar dopo averla annunciata qualche mese prima (e noi stessi ne avevamo parlato!). Si tratta di una periferica che si collega ad una porta USB del laptop e dona "sensibilità al tocco" al display, prima "inerte". Costa 49 dollari e, stando ai piani aziendali, sarà disponibile da maggio dopo una lunga fase di preordine già attiva.

Neonode Airbar

Airbar è discreta. E' una sottile barra rettangolare nera, che si posiziona magneticamente sotto lo schermo ed esattamente nell'angolo tra il piano tastiera e la cornice inferiore del display. Su un notebook nero o silver, è anche difficile da notare.

Airbar diffonde una luce invisibile per tutto il display, che ci consentirà di interagire attraverso il tocco, riconoscendo tutte le principali gestures come pinch, swipe, zoom e scroll. E visto che le interazioni "touch" sono attivate da tutto ciò che attraversa il campo di luce di Airbar, potremo utilizzare guanti di lana o da lavoro, pennelli, matite e qualsiasi altro oggetto che avremo a portata di mano. Potremo spostare le finestre trascinandole, aprire un'applicazione cliccando sull'icona, disegnare o scrivere a mano libera. In pratica, avremo la stessa esperienza utente che offre un touchscreen nativo.

Neonode assicura il funzionamento di Airbar con tutti i notebook basati su Windows (Windows 7, Windows 8 e Windows 10) e Chrome OS. E presto anche con Mac OS. Sarà distribuita in quattro dimensioni (ma avranno tutte lo stesso prezzo) per supportare le varie diagonali del display: 11.6 pollici, 13.3 pollici, 14 pollici e 15.6 pollici.

Noi abbiamo avuto l'opportunita di provarla al CES 2016 e quella che vedete, nel video qui sopra, è una dimostrazione del suo funzionamento. Il dispositivo è plug-and-play, quindi basta collegarlo alla USB, allinearlo allo schermo ed è già pronto: individua il dito (ma anche una penna, un bastoncino o un pennello) dell'utilizzatore con precisione, quando tocca lo schermo del notebook. Il risultato è sorprendente.

Abbiamo notato una certa immaturità con Windows (alcuni driver non sono stati ultimati in tempo per il CES 2016) ma Neonode ci ha assicurato che prima del lancio sul mercato sarà tutto perfetto. E noi ci speriamo.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy