Home News Multitasking su Android con Notion Ink

Multitasking su Android con Notion Ink

Multitasking su Android con Notion InkL’introduzione sui mercati del nuovo tablet Adam di Notion Ink è imminente. A poche settimane dall’evento si scoprono interessanti novità relative alla gestione del multitasking su Android. Scopriamo di che si tratta.

Adam di Notion Ink è un tablet caratterizzato da un form factor da 10 pollici in grado di lavorare ad una risoluzione di 1.024 x 600 pixel ed equipaggiato con il sistema operativo Android di Google. Ed è proprio l’ampio display di cui è dotato che viene sfruttato in modo più efficiente dal produttore il quale ha osservato che molte delle applicazioni sviluppate per Android, sono state pensate per gli smartphone, dotati di display di minori dimensioni.

Notion Ink Adam colori

A tal proposito, Notion Ink, ha sviluppato una nuova tecnica multitasking che consente di eseguire contemporaneamente su schermo fino a tre applicazioni collocandole una di fianco all’altra in altrettanti pannelli distinti. In realtà una soltanto delle applicazioni sarà attiva in un dato momento mentre le altre due saranno in background, ma il layout proposto da Notion Ink permette di tenere sotto controllo più applicazioni contemporaneamente migliorando il comfort del device.

Ovviamente rimane la possibilità di eseguire le applicazioni a tutto schermo rinunciando a questo tipo di approccio. Questa non è l’unica caratteristica di Adam a destare interesse degli addetti ai lavori e degli appassionati. Ricordiamo, infatti, che questo device è equipaggiato con il chip Dual Core Tegra 2 di Nvidia ed è dotato di un display Pixel Qi sviluppato per apparire facilmente leggibile anche quando sottoposto alla diretta azione della luce solare.

Notion Ink Adam multitasking android

Ricordiamo inoltre la notizia, apparsa online pochi giorni fa, che riguarda la probabile presenza di una batteria sostituibile e di un sistema di spegnimento dei LED per ottenere il massimo del risparmio energetico. Secondo le ultime informazioni in nostro possesso, sono previste quattro versioni del tablet che si contraddistingueranno per il tipo di display impiegato e per la connettività offerta.

Il modello con pannello LCD e con un modulo per le connessioni 3G avrà un prezzo di 449 dollari (348 euro) proprio come la versione con pannello Pixex Qi e sola connettività WiFi. Il modello top di gamma, equipaggiato con connettività WiFi e 3G e con il display Pixel Qi ha un costo di 498 dollari (386 euro). Questi prezzi sono stati confermati da Rohan Shravan di Notion Ink e, pertanto, non dovrebbero subire ritocchi in corso d‘opera.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy