Mozilla: Fennec 1.0 mobile per MaemoSolo da poche ore, Mozilla ha rilasciato Fennec 1.0, la versione mobile di uno dei browser più popolari del momento. Ecco tutte le caratteristiche tecniche e le novità integrate.

Dopo le tre versioni preliminari Release Candidate, nella notte tra venerdì e sabato scorso, Mozilla ha pubblicato la versione finale di Firefox per dispositivi mobile, nome in codice Fennec. Basato sullo stesso motore di rendering di Firefox 3.6, Fennec 1.0 è per il momento riservato alla piattaforma Maemo. Solo i possessori di Nokia N810 e N900 potranno dunque testare il nuovo browser e navigare sul Web con l'ultimo nato della fondazione Mozilla.

Mozilla Fennec

Per quanto riguarda le funzionalità, Firefox Fennec è caratterizzato da una navigazione per schede, una barra degli indirizzi "intelligente" che permette di trovare Preferiti o pagine nella Cronologia semplicemente inserendo delle parole chiave nella stringa, ma anche un sistema per bloccare le finestre pubblicitarie (comunemente conosciute come pop-up) ed un gestore di download. Sono integrati, inoltre, un sistema di controllo per le password ed un correttore ortografico.

Indirizzato ai soli dispositivi mobile, Fennec 1.0 è dotato di un'interfaccia pensata per un utilizzo su schermo touchscreen. Come il suo fratello maggiore, Firefox Fennec 1.0 mobile può contare sul motore JavaScript TraceMonkey e può essere arricchito di estensioni (circa 40 oggi, tra cui lo strumento di sincronizzazione Weave) e supporterà HTML5 ed il formato SVG. La prossima tappa, per Mozilla, sarà quella di adattare Firefox Mobile ad altre piattaforme, oltre all'ambiente Maemo.

Tristan Nitot, presidente di Mozilla Europa, segnala che i lavori di sviluppo sono a buon punto per Windows Mobile, tanto che la versione alpha 3 è già disponibile. Per Android, lo sviluppo dovrebbe cominciare a giorni, mentre non è ancora previsto nulla per Symbian. Il browser sarebbe, inoltre, incompatibile con Blackberry mentre per quanto riguarda iPhone "è compito di Apple intervenire".

Commenti