Home News Microsoft tappa la falla di Internet Explorer

Microsoft tappa la falla di Internet Explorer

Microsoft tappa la falla di Internet ExplorerCome anticipato, è stato corretto la scorsa notte da Microsoft il bug di sicurezza definito come critico su tutte le versioni di Internet Explorer, e sfruttato per attacchi informatici condotti contro Google ed altre grandi società americane.

Da qualche ora, l'azienda di Redmond ha reso disponibile al download un correttivo per tutti gli internauti. Sono interessate tutte le versioni del navigatore Web, dalla 5.01 alla 8.0, su tutti i sistemi operativi Windows, da Windows 2000 SP4, nelle versioni a 32bit e 64bit. Secondo quanto dichiarato da Microsoft, la falla di IE potrebbe essere pericolosa per i browser più vecchi, ma non per le ultime release. Nonostante ciò l'azienda di Redmond invita tutti ad aggiornare il proprio browser senza indugi.

Internet Explorer

La vulnerabilità scoperta l'11 gennaio scorso permette l'esecuzione di codice arbitrario a distanza. Tale operazione potrebbe comportare il controllo da remoto del computer, che nel frattempo sarà stato colpito da un malware annidato in una pagina Web creata ad arte. La questione ha rapidamente coinvolto il mondo politico, con una forte eco mediatica soprattutto dopo che Microsoft ha pubblicamente riconosciuto il coinvolgimento del bug nella serie di attacchi informatici contro Google.

L'utilizzo di Internet Explorer, per questa ragione, è stato sconsigliato dalla Francia, dalla Germania e dall'Australia. Gli internauti, utilizzatori di Windows e Internet Explorer, possono regolarmente installare i correttivi di sicurezza direttamente dal sito ufficiale Microsoft o attraverso gli aggiornamenti automatici.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy