Home News Microsoft paga il successo dei netbook

Microsoft paga il successo dei netbook

Microsoft in perdita a causa di Windows XP sui netbookMicrosoft ha annunciato per il primo trimestre del 2009 un calo dei profitti pari al 16% relativamente alla divisione Windows Client; il crollo è dovuto sia alla crisi economica che al boom imprevisto della categoria netbook.

La divisione Windows Client di Microsoft ha fatto registrare un consistente calo dei profitti nel primo trimestre del 2009, con una diminuzione percentuale del 16% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Un netbook con OS Microsoft Windows XP

Secondo Bill Koefoed, Microsoft's general manager investor relations, una buona parte dello scompenso è stata causata paradossalmente dall'incredibile crescita del settore netbook, che si aggiudica per il primo trimestre 2009 una quota del 10% sulle vendite totali di personal computer.

La maggior parte dei mini-notebook a basso costo è commercializzata con il sistema operativo preinstallato Microsoft Windows XP Home Edition, abbinato però ad una licenza speciale: per ogni netbook XP-based venduto, il guadagno di Microsoft si aggira intorno ai 15 dollari, contro i 50-60 dollari derivanti dalla vendita di un PC con Windows Vista Premium.

Il boom di vendite dei netbook ha dunque contribuito ad abbattere il cosiddetto "premium mix" di Microsoft, che indica la percentuale di vendite dei sistemi operativi Windows più costosi (come Vista Premium e Vista Business) sul totale globale delle vendite di OS Windows. Nel corso dell'ultimo trimestre il premium mix è sceso dal 76% al 62% (su base annua); si tratta del secondo calo consecutivo a doppia cifra, dal momento che il quarto trimestre del 2008 ha segnato una flessione dell'11%.

Agli scarsi ricavi del mercato netbook si unisce un forte calo globale delle vendite di computer, dovuto alla crisi economica.

L'arrivo del nuovo sistema operativo Windows 7 potrebbe dare nuova linfa al reparto Windows Client, ma secondo gli analisti non riuscirà a risolvere il problema netbook, a causa della presenza di versioni a basso costo dedicate al settore: "I netbook avranno un impatto negativo a lungo termine su Microsoft" ha commentato Allan Krans, analista di Technology Business Research.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy