Home News Microsoft: interfaccia touch per Windows 7?

Microsoft: interfaccia touch per Windows 7?

Microsoft: interfaccia touch per Windows 7?Cominciano a circolare voci sullo sviluppo di alcune interfacce touch-oriented da abbinare al sistema operativo Windows 7 di Microsoft installato sui tablet. Lo scopo è di migliorarne il comfort di utilizzo.

Windows 7 deve battersi contro agguerriti rivali nel settore dei tablet. Il nuovo OS Microsoft deve lavorare sulla gestione della tecnologia touch perché, sebbene sia vero che la supporti nativamente, Windows Seven non può essere considerato un vero e proprio OS touch-oriented. Per far fronte a questa che potrebbe rivelarsi una limitazione abbastanza importante su device completamente sensibili al tocco, alcuni sviluppatori OEM stanno proponendo delle interfacce grafiche completamente dedicate ai device touchscreen.

HP Slate 500

Uno degli esempi è rappresentato dall’interfaccia Connect Four. Alcune insistenti voci di corridoio, però, vedrebbero la stessa Microsoft impegnata nello sviluppo di una opportuna interfaccia (GUI) di questo tipo per regalare al proprio sistema operativo una nuova vitalità e renderlo maggiormente competitivo su un settore (quello dei tablet) in forte crescita. Windows 7, così come anche Media Center, subiranno ulteriori miglioramenti che riguarderanno, ad esempio, la maggiore dimensione dei pulsanti per permettere un utilizzo più veloce ed efficace.

Non solo. Alcune indiscrezioni vedrebbero Microsoft impegnata nello sviluppo di una nuova versione del sistema operativo specificamente pensata ed ottimizzata per il settore dei tablet proprio perché i nuovi device richiedono un nuovo approccio. Infatti in Windows 7 convivono due aspetti contrastanti, il primo relativo ad una estrema efficienza e versatilità derivante dal settore dei desktop, l’altra è la mancanza di ottimizzazione per il solo uso delle dita.

I primi tablet equipaggiati con Windows 7 sono previsti entro la fine di quest’anno. Non è da escludere che in tale circostanza il produttore possa presentare contestualmente anche la versione ottimizzata di Windows 7. Sarebbe infatti potenzialmente pericoloso attendere l’uscita di Windows 8 previsto per il 2012, periodo in cui il settore dei tablet avrà raggiunto già un livello di maturità elevato. Ricordiamo la scelta di Hewlett Packard che ha deciso di implementare l’OS di casa Microsoft soltanto nelle sue soluzioni professionali come lo Slate 500.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy