Home News Microsoft guadagna 15 dollari per ogni netbook con Windows XP

Microsoft guadagna 15 dollari per ogni netbook con Windows XP

Microsoft gudagna 15 dollari per ogni netbook con Windows XPDa una recente analisi di mercato, emerge che Microsoft riesce a guadagnare meno di 15 dollari per ogni licenza di Windows XP venduta con un netbook? Cosa cambierà con l'avvento di Windows 7?

I due sistemi operativi più utilizzati nei netbook al momento sono Windows XP e Linux. La gran parte dei mininotebook possiede generalmente preinstallato l'OS Microsoft, e nella vendita al dettaglio l'utente solo in rari casi ha la possibilità di scegliere il sistema operativo più adatto alle proprie esigenze di svago e lavoro. Alcuni consumatori sarebbero disposti a risparmiare sul prezzo finale del netbook scegliendo una distribuzione Linux, ma è sempre più difficile rinunciare a Windows XP, per i "vantaggi" proposti da Microsoft.

Windows XP

Il Wall Street Journal segnala, in un articolo pubblicato nella giornata di ieri, che l'azienda di Redmond guadagna appena 15 dollari per ogni licenza di Windows XP venduta con un netbook. Questa stima è nettamente inferiore al guadagno sulla vendita di un licenza di Windows Vista sui notebook, pari a 50-60 dollari, che si riduce a 30 dollari per Windows Vista Starter Edition. In realtà Windows XP è visto semplicemente come un sistema operativo di transizione in attesa dell'ormai popolare Windows 7.

Ricordiamo infatti che l'azienda di Redmond ha destinato ai netbook almeno tre versione del suo futuro sistema operativo, con margini di guadagno differenti. La release più economica, Starter Edition, limiterà le applicazioni dell'utente ad un numero massimo di tre contemporaneamente, "costringendo" le aziende all'adozione di versioni più complete e costose. Come reagirà il cliente?

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy