Home News Mi World PC: Mini PC da 600 dollari con specifiche da smartphone premium

Mi World PC: Mini PC da 600 dollari con specifiche da smartphone premium

Mi World PC: Mini PC da 600 dollari con specifiche da smartphone premiumSiamo abituati a Mini PC che non superano i 150 dollari, ma Mi World PC è diverso non solo nel prezzo (599 dollari) ma anche nella configurazione tecnica simile a quella di uno smartphone di fascia alta.

I Mini PC, soprattutto quelli più piccoli con processori ARM-based, sono sempre più diffusi sul mercato ma la gran parte di questi dispositivi ha una configurazione da "tablet low-cost", poco potente e molto economica. Mi World Portable Computing System è un PC abbastanza compatto da stare nel palmo di una mano ma con una scheda tecnica da smartphone di fascia alta. E' progettato per funzionare come un computer portatile completo, un hotspot, un media server o una console da gioco. Può essere abbinato a qualsiasi altro dispositivo (PC, tablet, smartphone), ma può anche sostituire uno di loro. Eccezionale, ma soprattutto unico nel panorama attuale.

Mi World PC

Purtroppo però non ha solo la configurazione di uno smartphone premium, ma anche il suo prezzo. I creatori di Mi World PC hanno lanciato una campagna Indiegogo per finanziare il progetto e, per mettere le mani su uno dei primi esemplari, bisognerà sborsare almeno 599 dollari. Qui la pagina del progetto. Forse un po' troppo come investimento al buio.

Mi World PC integra un processore Qualcomm Snapdragon 800 quad-core da 2.4 GHz, 2GB di memoria RAM, WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.0, USB 3.0, micro HDMI ed autonomia fino a 30 ore consecutive (è previsto anche l'uso in movimento). Il modello da 599 dollari offre un drive SSD da 64GB, ma saranno disponibili anche altre versioni più accessoriate e costose con (fino a) 512GB di spazio su disco in RAID hot swappable.

Anche se Myth Innovations descrive Mi World come un computer portatile, in realtà non ha un display e non può sostituire un notebook o un tablet. Può essere collegato ad un display esterno per accedere ai contenuti su uno schermo più grande oppure si possono caricare applicazioni e giochi, musica, film e foto per poi accedere ai dati utilizzando un laptop, un tablet, i Google Glass o qualsiasi altro dispositivo attraverso una rete WiFi o Bluetooth. La società prevede anche di abilitare il supporto a Windows e OS X su Mi World per consentire la virtualizzazione, cioè utilizzare il dispositivo come un vero e proprio PC fisso con sistema operativo desktop.

Mi World, quindi, non sarà economico quanto i Mini PC ARM-based oggi in commercio ma è uno dei progetti più ambiziosi visti negli ultimi mesi. Siete d'accordo? Se volete approfondire l'argomento o magari scoprire qualcosa di più sull'azienda, in questa pagina trovate molte informazioni utili.

Fonte: CNX-Software Via: Liliputing

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy