Home News Memorie DDR3 troppo care. Acer sceglie le DDR2

Memorie DDR3 troppo care. Acer sceglie le DDR2

Memorie DDR3 troppo care. Acer sceglie le DDR2Acer ha deciso di rivedere un po' la sua politica sulla scelta delle memorie RAM. Anche se l'azienda taiwanese ha affermato qualche tempo fa che avrebbe integrato memorie DDR3 su tutti i suoi nuovi computer portatili, adesso sembra aver cambiato parere.

Alcuni nuovi modelli Acer saranno così dotati di moduli di memoria DDR2 invece di DDR3. Dovrebbe essere il caso del nuovo ultraportatile da 11.6 pollici dell'azienda, Aspire TimeLine 1810T, di cui potete trovare le caratteristiche tecniche ed il prezzo a questo indirizzo. In realtà, la ragione del cambiamento di rotta imposto da Acer è in parte dovuto alla scarsità di moduli DDR3, dal momento che i produttori hanno difficoltà a soddisfare la domanda.

Acer Aspire TimeLine 1810T

Le momerie DDR3 sono anche più costose delle DDR2, dal 10% al 60%. Visto che Acer è un importante protagonista dello scenario hi-tech, gli analisti del settore ritengono che la decisione di tornare a banchi di memoria DDR2 potrebbe rallentare l'adozione delle DDR3. Tuttavia, il settore si aspetta che le vendite di RAM DDR3 siano sostenute dall'arrivo della piattaforma Intel Calpella, che sarà lanciata a settembre prossimo.

Nel frattempo, sono soprattutto i produttori taiwanesi a dover incrementare i volumi di produzione dei componenti affinchè i PC vendor possano integrare moduli DDR3 invece di soluzioni DDR2. E' questo il caso di Asus che utilizza sui suoi notebook top di gamma memorie DDR2, mentre un buon numero di utenti preferirebbe moduli DDR3.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy