Home News Mediatek Helio P90 per una nuova generazione di smartphone cinesi

Mediatek Helio P90 per una nuova generazione di smartphone cinesi

Mediatek Helio P90Mediatek Helio P90 è un significativo passo in avanti in tutti i comparti: CPU, GPU, connettività 4G LTE, fotografie e soprattutto AI. Sarà il cuore della nuova generazione di smartphone cinesi che debutterà al Mobile World Congress 2019.

A pochi giorni di distanza dall'annuncio del nuovo processore flagship di Qualcomm, Snapdragon 855, arriva anche la presentazione del nuovo SoC top di gamma di Mediatek, Helio P90. La cadenza degli annunci assume quasi un significato simbolico che sintetizza in modo perfetto il 2018 di Mediatek: un anno passato a tampinare Qualcomm, come sempre, ma con meno incisività rispetto al passato.

Una politica dei prezzi particolarmente aggressiva da parte della Casa di San Diego e la necessità di concentrare gli sforzi di ricerca e sviluppo verso il 5G hanno sicuramente influito sul bilancio del 2018 di Mediatek che però si prepara a dare nuovo slancio alla sua rincorsa nel 2019.

In questa prospettiva assume un ruolo chiave il nuovo Mediatek Helio P90 che ha il difficile compito di assicurare prestazioni adeguate ad un pubblico divenuto ormai esigentissimo, nella fascia di prezzo medio-bassa.

Si tratta del terzo chip con supporto per l'AI di Mediatek dopo l'Helio P60 ed il neo arrivato Helio P70. Processori in linea con le attese ma pesantemente penalizzati dalla disinformazione; basti dire che al MWC 2018, Ulefone aveva annunciato sonoramente uno smartphone tutto schermo con Helio P70 ricevendo enorme eco, quando si trattava di un falso. Lo smartphone non è mai uscito sul mercato e Mediatek ci aveva confermato di non aver nessun progetto per Helio P70 prima della fine dell'anno.

Mediatek Helio P90

Tornando al nuovo Mediatek Helio P90, è davvero un chip ad alte prestazioni basato su due core ARM Cortex A75 con frequenza massima di 2,2GHz e 6 core ARM Cortex A55 in un cluster ARM DynamIQ che permette una migliore scalabilità della potenza. Per sfruttare al meglio le capacità dei nuovi core ad alte prestazioni Cortex A75, Helio P90 dispone anche di un maggiore ammontare di cache L3 condivisa fra gli 8 core e di un controller di memoria che supporta fino a 8GB di RAM LPDDR4x 1866MHz in dual-channel.

Oltre che dal processore, ci aspettiamo un significativo incremento delle performance anche dalla GPU che non è la Mali G72 bensì una PowerVR GM 9446 con una frequenza massima di 970MHz. È il modello più veloce della gamma PowerVR Series9XM che ha lo scopo dichiarato di garantire le migliori prestazioni di gioco 3D ad un basso prezzo e con ridottissimi consumi di memoria e di energia.

GPU, CPU e DSP concorrono ad accelerare i calcoli legati all'AI ma, a differenza di quanto accade su Helio P60 e P70, Mediatek ha integrato anche un acceleratore hardware dedicato al motore inferenziale per prestazioni più veloci del 50% rispetto ai concorrenti e del 400% migliori dei suoi stessi SoC serie P. Mediatek chiama tutto questo APU 2.0, un complesso sistema integrato in grado di supportare tecnologie evolute di Intelligenza Artificiale, computer vision, machine learning, image recognition e manipulation. Per capirci, uno smartphone con Mediatek Helio P90 sarà in grado di fare scatti più belli in notturna, di fare un riconoscimento del volto più preciso, di tracciare i movimenti di 5 soggetti in real time, di migliorare l'esperienza AR/MR e di fornire un più preciso calcolo della profondità di campo.

Molte di queste nuove funzionalità sono chiaramente indirizzate alla fotografia che si avvantaggia di un nuovo triple-ISP che supporta sensori fino al massimo di 48MP (viene subito in mente il Sony IMX586) o dual-sensor 24+16MP, registrazione video 8K@30fps con zero delay e slow motion a 480fps. Con l'aiuto del nuovo motore AI potremo, ad esempio, avere un bokeh in tempo reale ed una migliore stabilizzazione d'immagine.

Ultimo tassello del Mediatek Helio P90 è un modem 4G LTE cat.12/13 con 4x4MIMO, Dual VoLTE e compatibilità con 150 operatori a livello globale.

Mediatek Helio P90 è destinato ad una nuova generazione di smartphone cinesi, finalmente competitiva non soltanto sul prezzo ma anche sul versante delle prestazioni, del gaming e delle funzionalità fotografiche, che nascerà nel primo trimestre del 2019. Facile pronosticare che gli smartphone Mediatek Helio P90 saranno fra i protagonisti del MWC 2019.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy