Home News Medal of Honor: polemiche al debutto

Medal of Honor: polemiche al debutto

Medal of Honor: lancio tra le polemicheArriva sul mercato italiano il tanto atteso Medal of Honor, l'ultimo titolo di Electronic Arts, ambientato in Afganistan. Il lancio è stato accolto da aspre polemiche e critiche, che ne chiedono il ritiro.

Il popolo dei gamers è in trepidazione. Da qualche ora i negozi hanno messo a listino uno dei videogiochi più chicchierati del momento, Medal of Honor. Il titolo realizzato da Electronic Arts ha sollevato dure polemiche sul tema e sull'ambientazione del gioco. La serie Medal of Honor è dedicata a giochi di guerra ma, a differenza dei capitoli precedenti ambientati durante la seconda guerra mondiale, l'ultimo episodio ha come location l'Afganistan ed esattamente il terriotorio compreso tra Kabul e il Pakistan.

Medal of Honor

Il gioco rappresenta, in modo alquanto realistico e familiare, la guerra in Afganistan offrendo all'utente la possibilità di giocare e partecipare al videogame come militare dell'esercito americano o del popolo talebano, rinominato in Medal of Honor "forza di opposizione". Le polemiche e le critiche però non hanno risparmiato l'ultimo titolo EA, soprattutto per l'indifferenza della software house, che non ha tenuto conto delle ultime vicende (soprattutto italiane) al fronte.

I commenti più aspri sono partiti da alcuni politici italiani, che hanno chiesto presso le Autorità competenti il ritiro del videogioco dai negozi di tutta Italia. Questa richiesta va a sostenere l'intervento del ministro della difesa in Inghilterra, Liam Fox, il quale ha espresso le stesse perplessità già dallo scorso agosto.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy