Home News Marvell Armada 628, processore triple core da 1.5 GHz

Marvell Armada 628, processore triple core da 1.5 GHz

Marvell Armada 628, processore triple core da 1.5 GHzMarvell Armada 628 è un processore di nuova concezione basato su tecnologia ARM v7 MP costituito da tre core. Questo chip sarà utilizzato su smartphone e tablet di prossima generazione.

Marvell ha recentemente presentato un nuovo processore le cui premesse sembrano estremamente interessanti considerando le specifiche tecniche che lo riguardano e gli impieghi che si possono immaginare. Armada 628, questo il nome commerciale del processore, potrà equipaggiare i prossimi smartphone e tablet rendendoli particolarmente veloci e reattivi e capaci, dunque, di far scendere in campo nuove funzionalità.

Marvell Armada 628

Questo chip, basato sull’architettura ARM v7 MP, è costituito da tre core di cui due principali da 1,5 GHz e il terzo da 624 MHz, che in qualche modo svolgerà attività meno impegnative con un occhio alla gestione dei consumi. Alcune note del produttore fanno riferimento ad una autonomia prossima alle 10 ore se si considerano attività di videorecording in alta definizione e di quasi 150 ore di riproduzione audio. Queste premesse lasciano ben sperare soprattutto per quel che riguarda l’operatività che è da sempre un parametro estremamente delicato nei dispositivi mobili.

Marvell Armada 628 integra anche 1 MB di memoria cache di secondo livello per migliorare le prestazioni generali. Tra le possibilità offerte da questa soluzione spicca il supporto allo streaming video in 3D (DirectX, Open GL ES 2.0 e Open VG 1.1) che quindi potrà entrare di prepotenza anche nel settore della telefonia mobile. Sicuramente interessante anche la possibilità di gestire due flussi video a risoluzione 1080p senza particolari rallentamenti o affaticamenti del processore.

Altri dettagli circa Armada 628 di Marvell riguardano il supporto Flash, utile per la visualizzazione di siti basati su tale tecnologia o per la visualizzazione di video, capacità di crittografia avanzate, e il supporto agli standard USB 3.0 e HDMI. Dal momento che Armada 628 sarà compatibile con le più diffuse piattaforme come, ad esempio, Android, BlackBerry OS e Windows Phone, non stupirebbe se tale soluzione venisse adoperata su larga scala.

Il produttore prevede di iniziare la produzione in volumi nel corso del terzo trimestre del 2011 mentre non è possibile ipotizzare con ragionevole certezza quando i primi dispositivi equipaggiati con tale chip saranno resi disponibili. Sullo stesso versante sta lavorando anche Qualcomm che ha annunciato i primi chip a 1,5 GHz previsti per il prossimo anno (Qualcomm SnapDragon 1,5 Dual Core).

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy