Home News Market CyanogenMod con le app vietate da Google

Market CyanogenMod con le app vietate da Google

Market CyanogenMod con le app vietate da GoogleUno degli sviluppatori del team di CyanogenMod ha annunciato l'intenzione di rendere disponibile nelle prossime settimane in un App Store (o App Market) tutte quelle applicazioni Android bandite dal market ufficiale di Google. Saranno presenti, inoltre, le versioni modificate dell'OS ed altri emulatori.

Koushik Dutta spiega sulla sua pagina di Google+ che il nuovo App Store sarà legato a CyanogenMod, che propone versioni di Android destinate a più piattaforme, come il tablet HP TouchPad, Kindle Fire e Nook Tablet. "Sono al lavoro su quest'idea da tempo, ma adesso è quasi ultimata: abbiamo bisogno di un App Store per le applicazioni", spiega lo sviluppatore. "Abbiamo anche necessità di un App Store per le applicazioni che sono state eliminate senza una ragione valida da Google", in particolare gli emulatori, aggiunge.

E' già possibile utilizzare applicazioni rifiutate da Android Market di Google, scaricandole attraverso un link diretto - proposto (o meno) dal suo creatore, ma l'idea di raccogliere le applicazioni rifiutate su un unico portale è una soluzione interessante per diversi aspetti, soprattutto tenendo conto dell'aumento delle applicazioni false che nascondono malware su Android. Possiamo immaginare, però, che l'idea di centralizzare le applicazioni inizialmente vietate sul Market ufficiale non piacerà a Google e alle aziende partner, che tenteranno probabilmente un blocco.

Koushik Dutta non dà una data precisa sul lancio del nuovo Market alternativo, ma assicura che sarà integrato nelle prossime versioni di CyanogenMod installato oggi su quasi un milione di terminali.

KIndle Fire con CyanogenMod

Commenti (2) 

RSS dei commenti
ottima notizia. Finalmente qualcuno che si ribella a Google e alla sua lobby!  
creed

creed

gennaio 23, 2012

Google non la prenderà affatto bene!  
sal9

sal9

gennaio 23, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy