Malata netbookMentre il mercato sembra in attesa di sfornare netbook con piattaforma Centrino Atom, c'è chi va controcorrente come Malata che si affida a processori AMD Geode per i suoi notebook a basso costo.

La famiglia di netbook aumenta con l'ingresso di un nuovo produttore, che cercherà di sfidare l'incontrastato successo di Asus Eee PC 900 e di MSI Wind . Così Malata propone tre modelli di computer portatili a basso costo, con nome in codice 78003, i 78001 e 71001, i quali disporanno rispettivamente di uno schermo LCD con diagonale da 7, 8 e 10.2 pollici. Questi netbook in realtà sono concepiti sullo stesso telaio e con la stessa progettazione, avente dimensioni 250×188x36 millimetri e peso di 1.2Kg, con unica differenza la diagonale del pannello LCD.

Malata netbook


I primi due modelli hanno una risoluzione di 800×480 mentre la versione da 10 pollici è caratterizzata da una risoluzione di 1024×600. Per quanto riguarda il resto della configurazione, questi modelli integrano processori AMD Geode rispettivamente a 400, 500 o 600MHz in funzione della dotazione scelta, 512MB di memoria, un hard disk fino a 30GB di capacità o in alternativa un drive SSD da 2GB. Per quanto riguarda il settore della connettività, i netbook Malata possono usufruire di una porta Ethernet, un lettore di schede, wireless b/g opzionale e slot  PCMCIA.

In generale possiamo affermare che in confronto alla concorrenza, i netbook proposti da Malata sono poco attraenti e difficilmente riuscirrano a scalfire la diffusione dei più popolari netbook. Nessuna informazione è per ora disponibile circa il prezzo e la data di lancio, ma vi anticipiamo che la possibilità di commercializzazione nel Vecchio Continente è improbabile.

 

Commenti