Home News Malata SMB-D8010, D8012 e E8001, tablet low-cost da 8 pollici

Malata SMB-D8010, D8012 e E8001, tablet low-cost da 8 pollici

Malata SMB-D8010, D8012 e E8001, tablet low-cost da 8 polliciDa Malata ecco 4 nuovi tablet economici per il mass market, si tratta dei modelli SMB-D8010, SMB-D8012 e SMB-E8001, tutti 8 pollici con Android, tranne uno (D8012) che è disponibile anche con Windows. I primi due inoltre fanno uso di processori ARM, mentre gli altri due adottano un Intel Atom.

I tablet Malata MB-D8010, SMB-D8012 e SMB-E8001 sono modelli economici destinati al mercato consumer di fascia bassa, ma dotati comunque di caratteristiche tecniche di buon livello. I device, tutti con display da 8 pollici multitouch a 5 punti di contatto di tipo IPS con risoluzione di 1280 x 800 pixel, sono sostanzialmente identici sia nell'aspetto che nella dotazione, distinguendosi esclusivamente per il SoC adottato e il sistema operativo.

Malata SMB-D8012 con WindowsMalata SMB-D8012 con Windows

Si parte col modello SMB-E8001, equipaggiato con un SoC MediaTek MT8382, formato da un processore quad core ARM Cortex A7 da 1.6 GHz con una cache di secondo livello di 256 KB e una GPU ARM Mali 400 da 500 MHz.

Leggermente differente è invece l'SMB-D8010, che adotta un più recente MediaTek MT8389. Il processore di quest'ultimo è identico a quello integrato nell'altro SoC ma ha un clock rate inferiore, pari a 1.2 GHz, anche se con una cache L2 da 1 MB. Ad affiancarlo il sottosistema grafico PowerVR SGX544.

Il tablet SMB-8012 è invece declinato in due versioni, una con Android, sempre in versione 4.2.2 Jelly Bean come gli altri due, e una con Windows 8.1 ma in entrambi i casi la piattaforma hardware è identica e, a differenza dei modelli visti finora, fa uso di un processore Intel Bay Trail-T Z3735F da 1.8 GHz.

Malata SMB-D8012 con Windows

Tutti e quattro i tablet condividono invece il resto della dotazione, che prevede 1 GB di RAM DDR3, 8, 16 o 32 GB di memoria eMMC riservata all'archiviazione dei dati, webcam anteriore da 2 Mpixel, fotocamera posteriore da 2 Mpixel (opzionalmente anche da 5 Mpixel), chip Wi-Fi 802.11n da 2.4 GHz e Bluetooth 4.0, con quelli GPS e 3G opzionali, porta microUSB con funzioni OTG, jack audio per le cuffie e slot per memorie microSD (completamente assente invece l'uscita video) e batteria ai polimeri di litio da 4300 mAh, che dovrebbe garantire in media circa 5 ore di autonomia. Ora non resta che attendere le indicazioni ufficiali da parte di Malata per prezzi e data d’esordio di questi tablet.