Mac OS X 10.6.3 tappa le falleSnow Leopard passa alla versione 10.6.3, cinque mesi dopo la comparsa della release 10.6.2 Mac OS X Snow Leopard. Non ci sono nuove funzionalità in programma nella nuova versione Mac OS X 10.6.3, ma una lunga serie di correzioni per bug e miglioramenti.


L'elenco è abbastanza lungo e prende in considerazione ad esempio dei miglioramenti relativi alla compatibilità con le applicazioni basate su OpenGL e all'affidabilità di QuickTimeX, correggono un errore che provocava la visualizzazione non corretta dei colori dello sfondo dei messaggi in Mail e risolvono una questione che impediva l'apertura dei documenti il cui nome contiene i caratteri speciali # o & con applicazioni Rosetta.

Mac OS X Leopard

L'update risolve una questione che impediva la copia di documenti sui server documenti Windows, migliora le prestazioni di Logic Pro 9 e Main Stage 2 quando vengono eseguiti in modalità a 64 bit ed ottimizza l'affidabilità dello stop e della riattivazione durante l'utilizzo della funzione di riattivazione su richiesta “Wake on demand” di Bonjour. I correttivi mettono a posto inoltre un errore relativo al colore nella visualizzazione di contenuti ad alta definizione in iMovie e migliorano l'affidabilità di stampa.

Apple ha risolto questioni relative agli eventi periodici in iCal, che si verificavano durante la connessione a un server Exchange e migliorato l'affidabilità dei dispositivi USB di input di terzi. Il team di sviluppo corregge i pixel scuri, luminosi o bloccati che venivano visualizzati sui video acquisiti con la videocamera integrata iSight dei computer iMac immessi sul mercato alla fine del 2009. Infine, Mac OS X 10.6.3 corregge anche un buono numero di vulnerabilità di sicurezza. Potete scaricare l'aggiornamento Mac OS X 10.6.3 passando per la piccola mela o scaricando l'aggiornamento classico (719.23 MB) o l'aggiornamento combinato (784 MB) da questa pagina.

Commenti