Home News LibreOffice 3.4.2: 300 volontari e 23.000 modifiche al codice

LibreOffice 3.4.2: 300 volontari e 23.000 modifiche al codice

LibreOffice 3.4.2: 300 volontari e 23.000 modifiche al codiceGrazie al lavoro di 300 volontari, la nuova versione di LibreOffice offre significativi miglioramenti. The Document Foundation (TDF) annuncia LibreOffice 3.4.2, la terza versione della famiglia 3.4, indirizzata sia agli utenti individuali che aziendali.

LibreOffice 3.4.2 risolve la maggior parte dei problemi più fastidiosi identificati dagli utenti nella precedente versione, e può essere utilizzato anche in produzione dalla maggior parte delle aziende. The Document Foundation incoraggia le grandi aziende che adottano LibreOffice a utilizzare i servizi di un partner che offre un supporto professionale, in grado di analizzare le esigenze, aiutare nel processo di migrazione e risolvere i problemi.

Libreoffice

L'acquisto del supporto per LibreOffice da un partner di TDF rappresenta inoltre una modalità indiretta di sostegno economico al progetto, e quindi allo sviluppo, al miglioramento della stabilità e all'accelerazione della crescita. TDF consiglia a tutti gli utenti, prima di installare la nuova versione del software, di consultare le note di rilascio. LibreOffice 3.4.2 è il risultato del lavoro di 300 volontari che hanno apportato un totale di oltre 23.000 modifiche al codice, con l'aggiunta, l'eliminazione oppure la modifica di circa 5 milioni di righe di codice.

La comunità degli sviluppatori è ben bilanciata tra i dipendenti di un'azienda e i volontari indipendenti: Oracle e SUSE hanno contribuito ciascuna al 25% delle modifiche, e i nuovi volontari che hanno iniziato dopo l'annuncio del progetto a un ulteriore 25%. RedHat ha contribuito per un ulteriore 20%, mentre il resto delle modifiche arriva dai volontari già attivi prima della nascita di TDF, dagli sviluppatori Canonical, e da altre aziende come Bobiciel, CodeThink, Lanedo, SIL, e Tata Consultancy Services.

Analizzando gli stessi dati a livello di singolo sviluppatore, i primi 12 per numero di modifiche - dall'inizio del progetto TDF - provengono dalle aziende (Canonical, Oracle, RedHat e SUSE) e dal gruppo dei volontari, a dimostrazione del fatto che l'evoluzione del software non dipende da un'unica azienda e che la comunità è attiva e dinamica. Oltre a quello dei volontari, continua ad aumentare anche il numero delle aziende che sostengono TDF in modo ufficiale e degli utenti di LibreOffice.

L'annuncio di LibreOffice 3.4.2 rappresenta una tappa ulteriore lungo il percorso di evoluzione della suite libera per ufficio verso una maggiore stabilità, che avrà un ulteriore appuntamento alla fine di agosto con il rilascio della versione 3.4.3.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy