Home News LG Z (G Flex) e Galaxy Note 3 Active con schermo curvo

LG Z (G Flex) e Galaxy Note 3 Active con schermo curvo

LG Z (G Flex) e Samsung Galaxy Note 3 Active, i primi smartphone curviSecondo le ultime indiscrezioni sia LG che Samsung si starebbero apprestando a rilasciare le prime soluzioni con schermo curvo, già alla fine di questo mese: i phablet Samsung Galaxy Note 3 Active e LG Z (o G Flex).

LG e Samsung sono due dei maggiori produttori di display, nessuna sorpresa dunque se i primi device con schermo curvo o flessibile arriveranno da loro. La novità semmai è nelle tempistiche, perché di queste soluzioni è vero che si parla già da tempo ma si pensava che non fossero ancora mature per il mercato di massa e che non sarebbero arrivate almeno per un altro anno ancora. Almeno fino ad oggi, perché invece i due colossi coreani, stando alle ultime indiscrezioni, sarebbero intenzionati a far debuttare due smartphone con queste caratteristiche già a fine mese, prendendo tutti in contropiede.

Samsung schermi AMOLED flessibili

Bisogna però subito specificare che, per il momento, non si tratterà certo di device flessibili: niente smartphone o tablet che si arrotolano dunque, perché in questo caso la tecnologia non è ancora matura, soprattutto quella per realizzare scocche, batterie e circuiterie con le stesse caratteristiche. Si tratterà dunque di qualcosa di molto più semplice, dispositivi ancora rigidi ma con uno schermo curvo, probabilmente concavo. L'utilità in questo caso sarebbe di tipo pratico, perché integrare un display di questo tipo garantirebbe caratteristiche eccezionali di resistenza a urti e cadute.

Non a caso le voci di corridoio parlano, per Samsung, della possibilità di presentare una variante del phablet Galaxy Note, il Galaxy Note 3 Active, equivalente dello smartphone Galaxy S4 Active, anch'esso indirizzato agli utenti che praticano sport e amano vivere all'aria aperta e necessitano dunque di dispositivi più resistenti. In maniera del tutto simile anche il dispositivo che dovrebbe presentare LG, e che potrebbe chiamarsi semplicemente LG Z o LG G Flex, sarebbe un phablet di forma concava.

Secondo LG infatti questo form factor nuovo sarebbe più adatto alla fruizione di media, soprattutto film e video, e si adatterebbe meglio alla faccia dell'utente durante le chiamate. I rumor in questo caso sono un po' più dettagliati e suggeriscono che l'LG G Flex potrebbe avere uno schermo da 6 pollici con risoluzione Full HD, un SoC Qualcomm Snapdragon 800 e un modulo 4G-LTE. Ovviamente, se le indiscrezioni dovessero rivelarsi fondate, a breve ne sapremo molto di più in quanto entrambe le aziende dovrebbero rilasciare gli annunci ufficiali nelle prossime settimane. 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy