Home News LG vuole mettere il lettore di impronte digitali sotto lo schermo

LG vuole mettere il lettore di impronte digitali sotto lo schermo

LG vuole mettere il lettore di impronte digitali sotto lo schermoI prossimi smartphone LG potrebbero nascondere un fingerprint sotto il display. La nuova soluzione, sviluppata dalla divisione Innotek, è super-sottile, sicura ed affidabile.

Guardiamoci in giro: il sensore di impronte digitali è ormai diventato un componente (di serie) degli smartphone premium e di recente anche dei modelli di fascia media. La sua posizione non è ancora definita: c'è chi integra la membrana sensibile sotto il tasto Home (se lo smartphone possiede un pulsante fisico) o sul retro, appena sotto la fotocamera, fino ad inserirlo sul lato praticamente nello spessore.

LG mette il lettore di impronte digitali sotto lo schermo

LG ha una nuova soluzione: sbarazzarsi del tasto e costruire il sensore di impronte digitali sotto lo schermo. La società coreana ha presentato un nuovo fingerprint "under-glass" che riconoscerà l'impronta del dito attraverso il display per sbloccare il dispositivo, fare acquisti o loggarsi ad applicazioni e siti web. Stando a quanto rivelato fino ad oggi, il lettore di impronte è costituito da una membrana da 0.3 millimetri di spessore, sistemata in una parte specifica sul retro del vetro e protetta dallo schermo stesso, con un'accuratezza molto elevata (si stima un errore dello 0.002%, praticamente minimo).

Il nuovo lettore è stato messo a punto dalla divisione Innotek e dovrebbe essere equipaggiato sugli smartphone di prossima generazione: basterà semplicemente poggiare il dito in una data zona dello schermo, dove sappiamo sarà nascosto il fingerprint, ed avremo accesso al terminale o a qualcuna delle sue funzioni.

Ovviamente una simile soluzione darà interessanti vantaggi ai produttori: il design degli smartphone potrà essere ripensato senza preoccuparsi del lettore di impronte digitali ed anche le caratteristiche del terminale potranno migliorare, visto che l'assenza di un pulsante o di un sensore "a vista" consentirà all'azienda di adottare nuovi materiali e raggiungere livelli più alti di impermeabilità e resistenza. Per certo, lo schermo sarà obbligatoriamente un Gorilla Glass, immune ad urti e cadute. E probabilmente anche in questo settore ci saranno novità.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy